direttore Paolo Di Maira

VISIONI INCONTRA / Nuove indicazioni da Europa Creativa

Europa Creativa 2021-2027, a che punto siamo?

Ne ha parlato oggi, a Visioni Incontra, Silvia Sandrone alla guida del Creative Europe Desk di Torino

Anche se il budget non è ancora approvato, la dotazione finanziaria per la generazione 2021-2027 dovrebbe essere di 1 miliardo e 600 mln la cui parte maggiore dedicata al Programma MEDIA

Le indicazioni vanno nella direzione di una grande attenzione per le diverse forme di narrazione e per una molteplicità di fruizione delle opere, accompagnata da un forte investimento sulla circolazione delle opere europee dentro e fuori l’Europa. (“La sala resta punto di riferimento irrinunciabile: quest’anno sono stati stanziati 5 mln di euro aggiuntivi per l’emergenza Covid, che saranno erogati nel 2021 alle sale e sono stati anticipati i pagamenti del 2020 per aiutare sale in sofferenza” ha detto Sandrone.) 

Altro aspetto a cui verrà data importanza è la creazione di sinergie, reti e scambi fra gli attori della filiera, e la creazione di collaborazioni extraeuropee.
Nuovi punti all’ordine del giorno, la sostenibilità e l’equilibrio di genere. Proseguirà il lavoro sull’audience development ed è in corso un’azione preparatoria per la costituzione di una European Writers Room, per promuovere il processo creativo e di scrittura delle opere.
Con tutta probabilità, arriveranno anche azioni a sostegno del giornalismo di qualità, all’interno della Sezione Transettoriale del Programma Europa Creativa

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter