direttore Paolo Di Maira

VIDEOGIOCHI / É attivo il fondo del MISE, parte First Playble

Sarà attivo dal 30 giugno First Playable Fund, il fondo che il MISE mette a disposizione per lo sviluppo di prototipi di videogiochi, un finanziamento a fondo perduto che copre fino al 50% dei costi di prototipazione, da un minimo di 10 mila a un massimo di 200 mila euro. 

Un sostegno che prende il nome dalla prima versione ‘giocabile’ (first playable) dei videogiochi, i prototipi appunto, e con cui è stato battezzato, nel 2019 il primo evento industry in Italia dedicato a questo settore, organizzato da IIDEA, l’associazione italiana degli sviluppatori di giochi a  Manifatture Digitali Pisa, in partnership con Toscana Film Commission nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei Toscana per il Cinema e con la collaborazione di ICEConnecting Events

Dopo una prima edizione a Pisa, nel 2019, e una completamente online l’anno passato, First Playable torna l’1 e il 2 luglio per il suo terzo appuntamento con una versione ibrida, che vedrà la cerimonia degli Italian Video Game Awards in presenza, ospitata nel Museo delle Antiche Navi di Pisa il 1° luglio, mentre i pitch, gli incontri one to one, e i panel si svolgeranno in modalità digitale: il tutto sarà trasmesso in streaming.

Alla vigilia dell’evento, Cinema & Video International ha intervistato Thalita Malagò, direttore generale di IIDEAe Stefania Ippoliti, responsabile dell’area cinema di Fondazione Sistema Toscana e di Toscana Film Commission: due donne che hanno unito le forze per far crescere e creare nuove opportunità per un business giovane, in crescita e a forte vocazione internazionale. 

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter