UNA SOSTENIBILE ATTRAZIONE

 foto Archivio  Istituto Cinematografico La Lanterna Magica

In una terra come l’Abruzzo viene naturale ambientare storie medievali, mistiche: a me piacerebbe raccontare la storia di papa Celestino V… sto cominciando a raccogliere materiale”. Lo confida a Cinema & Video International la regista e produttrice Cinzia TH Torrini, le cui serie televisive di successo, ad iniziare da “Elisa di Rivombrosa”, hanno puntualmente fatto anche la fortuna dei luoghi ove le storie sono ambientate.
L’anticipazione su un suo possibile “futuro abruzzese”, si accompagna a una serie di consigli, richiesti, che Torrini dà alla nascente Film Commission.

Qui l’incantesimo finisce: “Sono i Fondi e l’accoglienza l’appeal maggiore”, dice con molta concretezza, “occorre promuoversi per farsi conoscere, e questo richiede investimenti economici. Investimenti che, come dimostrano tanti studi, ricadono sul territorio, sia come spesa delle produzioni, sia tramite il cine-turismo”

L’obiezione che le risorse economiche sono scarse non regge: “Ci sono i Fondi europei, utilizzati da tutte le film commission, e l’Abruzzo, valorizzando la sua vocazione green, dovrebbe trovare i canali giusti per accedervi”.

Consigli molto utili, soprattutto se a darli è chi ha mostrato un particolare talento nel “far vivere gli attori dentro i luoghi”.

Ha invece già girato 4 film in Abruzzo Riccardo Milani, regista di cinema e serie televisive di successo, romano ma profondamente legato all’Abruzzo (“ci andavo da piccolo con la mia famiglia, ci sono cresciuto; a questa terra devo la mia formazione”).

Non è un caso, perciò, che in Abruzzo abbia girato il suo lungometraggio d’esordio, “ Auguri professore”.
Oltre la bellezza dei paesaggi Milani ha assorbito la cultura della gente d’Abruzzo, “ fondata sul senso di comunità, sul rispetto delle persone”, sulla naturale gentilezza e curiosità verso il “forestiero”.
Una cultura che in molti paesi ancora sopravvive, e coesiste con la modernità, ma giustapposta, non integrata.

Nel “progresso” Milani scorge il rischio che si perda quella autenticità, quella purezza che è il tatto distintivo della gente di questa terra.
Il regista investe allora la Film Commission di una grande responsabilità: “Anche questo organismo può fare la sua parte per realizzare uno sviluppo “sostenibile”, che non rinneghi i suoi valori identitari”.

Tutt’altra prospettiva è quella del line producer Enzo Sisti, che nel 2019 girò in Abruzzo “The American” con George Clooney.
Di questa terra conserva un ottimo ricordo ( “gente forte, vera”)
“I blockbuster hollywoodiani – dice – non cercano soldi ma le location giuste. L’Abruzzo può offrirle, ma deve farle conoscere. Deve perciò concentrarsi sul data base, lavorare sui motori di ricerca per essere in testa quando si digita “filming in Italy”, curare la logistica per garantire una facile accessibilità ai luoghi.”.

Articolo precedenteUNA TERRA TUTTA DA GIRARE
Articolo successivoHOLLYWOOD ANDATA E RITORNO

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

MIA: PREMIATI MISS FALLACI e DARKSIDE

I premi e i numeri del MIA in chiusura della sesta edizione. Vincono, fra gli altri, gli italiani "Miss Fallaci takes America", "Darkside, the quest for dark matter detection". Lazio Frames Award a "La verità sulla dolce vita"

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

90 CANDIDATURE PER IL TSFM: le novità della V edizione online

Sono 90 i progetti candidati al Torino Short Film Market, la cui V edizione si svolgerà dal 17 al 24 novembre, in una inedita versione virtuale

GENOVA / ZUMKIRI e ANOTHER WORLD vincono FLIGHT

"Zumiriki " dello spagnolo Oskar Alegria e a "Another World - Those who came by Sea " della francese Manuela Morgaine vincono ex-aequo la prima edizione di Flight Mostra Internazionale del Cinema di Genova diretta da Aleksandr Balagura

DELTA STAR PICTURES: Artemisia Gentileschi all’AFM

Sarà presentato in anteprima all'American Film Market online (9-13 novembre 2020) il trailer in formato 4K di “Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera”, che verrà distribuito dal 25 novembre in vari paesi
- sponsor -

INDUSTRY

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

RIPARTE #iorestoinSALA, AGICI chiede ristori alla distribuzione

Mentre AGICI scrive al Governo per chiedere ristori per i distributori e una ripartenza certa e programmata del circuito sale, riparte dal 31 ottobre #iorestoinSALA

LE SORELLE MACALUSO volano in USA

La Glass Half Full Media di Jeff Lipsky ha acquisito tutti i diritti statunitensi per "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante, prodotto da Rosamont e Minimum Fax Media con Rai Cinema, e prevede di distribuire il film nelle sale la prossima primavera. L’accordo è stato siglato da Charades, che si occupa delle vendite internazionali del film.
- sponsor -

LOCATION

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

EMILIA ROMAGNA : 17 Doc (su 28 progetti) sostenuti

1 milione e 632 mila euro per ben 17 documentari, 7 lungometraggi di finzione, 3 cortometraggi, di cui uno di animazione e 1 opera web.: questo è il risultato della selezione della seconda sessione 2020 dei Bandi destinati alle produzioni regionali, nazionali e internazionali, finanziati attraverso il Fondo per l'Audiovisivo di Emilia Romagna Film Commission.

TOSCANA FILM COMMISSION è la OUTSTANDING F.C. agli LMGI

Toscana Film Commission è stata premiata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Premiati anche i location manager italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore per ZeroZeroZero