TRENTINO/Di Costanzo gira La Paura

Sono iniziate oggi in Trentino, sulle trincee del Nagià-Grom in Valle di Gresta, le riprese de “La paura”, l’opera seconda di Leonardo Di Costanzo che ricostruisce l’esperienza del sodati al fronte durante la Grande Guerra. Il film, prodotto da Mir Cinematografica, coprodotto da Rai Cinema, in collaborazione con Trentino Film Commission, fa parte di un film ad episodi (“I ponti di Sarajevo”) firmato da grandi maestri del cinema europeo, con la direzione artistica di Jean-Michel Frodon.

Le riprese in Trentino si protrarranno una settimana e dopo Nagià-Grom si sposteranno sul massiccio del Pasubio.
L’organizzazione delle riprese vede il supporto del Comune di Mori e dell’Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina.

Nella sezione: News