direttore Paolo Di Maira

TOSCANA / Le Novità delle Manifatture Digitali Cinema

Manifatture Digitali Cinema, le infrastrutture a supporto delle produzioni cinematografiche e audiovisive inaugurano a Prato nuovi spazi e attività.

Si ampliano, a Prato, gli spazi portati a nuova vita nell’antico complesso Santa Caterina, oggi sede di Manifatture Digitali Cinema, l’infrastruttura che dal 2017 offre supporto a chi sceglie la Toscana come set e che arriva a 1800 mq di spazi attrezzati e a 950 mq qdi aree esterne disponibili. Una crescita della struttura che corrisponde all’implementazione delle attività, iniziate con i servizi cineportuali, integrate nel 2018 con l’apertura delle aule per la formazione e il laboratorio di sartoria, nel 2019 con l’allestimento dello spazio dedicato all’animazione, e oggi, nel 2021, con l’apertura di una sala polifunzionale dedicata alla didattica per il cinema, un secondo laboratorio di sartoria tecnologicamente avanzato, la galleria espositiva e la grande corte esterna.

Ma le novità non si fermano ai nuovi spazi, l’emergenza sanitaria non ha fermato le attività di Manifatture Digitali Cinema e la sua spinta innovativa: infatti, durante i primi mesi del lockdown è nata la visione del Teatro Virtuale in Real time, il Campus e la Render Farm, un’unità progettuale inedita, da localizzare nell’Area Banci di Prato. Con la collaborazione del consorzio di amministrazioni pubbliche Consiag che ne detiene la proprietà, il progetto viene candidato a cogliere le opportunità offerte dalla transizione digitale, con l’obiettivo di creare a Prato un polo di servizi formativi e audiovisivi avanzati a disposizione di tutto il Paese, dedicato a creare nuove collaborazioni con l’industria culturale, la pubblica amministrazione e le imprese.

Il teatro Vr in Real Time

 Il Teatro in Virtual Reality & Real Time è l’infrastruttura che permetterà un cambiamento profondo nel processo di produzione, con benefici sui tempi e costi di produzione, proponendo soluzioni indispensabili per competere a livello internazionale. Un centro di produzione di contenuti audiovisivi, multimediali e di realtà virtuale e che consentirà di ricreare scenari iperrealistici con tecniche d’animazione in 3D.

Il Campus

Il Campus è destinato ad attrarre competenze internazionali e preparare i nuovi professionisti, sarà un centro di formazione d’eccellenza, grazie a corsi specialistici, dotato di aree servizi, sala meeting e spazi allestiti per lezioni, co-working ed eventi. Potrà ospitare 250 persone, di cui 200 studenti impegnati a frequentare corsi e master che avranno una durata semestrale, annuale e pluriennale, in base alle caratteristiche e ai programmi previsti dall’ampia offerta formativa.

La Render Farm

La Render Farm sarà il centro computazionale con sofisticate elaborazioni necessarie alla produzione. Completeranno l’investimento spazi funzionali allo sviluppo di un programma H24, che da un lato prevede attività produttive, tecniche e formative di alta specializzazione e dall’altro le supporta, con aree destinate all’ospitalità, ristorazione e tempo libero, anche con iniziative destinate alla fruizione pubblica.

Alle Manifatture Digitali Cinema di Pisa, proseguono le attività che riflettono la vocazione della città alla conoscenza e alla tecnologia. Il 2021, è iniziato con i laboratori di specializzazione in rigging e animazione e prosegue adesso con nuove produzioni internazionali affidate a 40 animatori ingaggiati da DogHead s.r.l, studio tra i più importanti in Italia.

Sempre attorno alla sperimentazione tecnologica, in collaborazione con l’Università di Pisa, MDC sta lavorando sugli Archivi Sonori e in contemporanea sta sviluppando con il sound designer, Mirco Mencacci, il database dei “Suoni della Toscana”, per collazione tracce ad alta qualità e metadati con l’obiettivo di offrire un servizio nuovo per professionisti.  A Luglio, in collaborazione con IIDEA – l’Associazione  italiana di categoria dell’industria dei videogiochi, si terrà on line la terza edizione di First Playable il primo evento business internazionale dedicato agli sviluppatori di videogiochi in Italia che ospiterà in streaming dal Museo delle Navi Antiche di Pisa, la premiazione degli Italian Video Game Awards.

La rete di Manifatture Digitali Cinema si arricchisce per sviluppare le vocazioni territoriali anche di Pistoia e Siena. Infatti, accanto alle Manifatture Digitali di Pisa e di Prato, si affiancheranno la sede di Pistoia – dove a breve troveranno spazio progetti legati al recupero, al riuso e alla produzione di scenografie per lo spettacolo dal vivo e per il cinema, comprese le “scenografie naturali”, in collaborazione con le aziende florovivaistiche locali; la sede di Siena, con l’Accademia Chigiana inaugurerà una serie di laboratori/botteghe dedicati alla composizione della musica per l’audiovisivo e altri progetti legati alla filiera della musica e del suono. 

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter