TOSCANA FILM COMMISSION/Stefania Ippoliti

“Crediamo che sarebbe meglio che l’edizione del Festival di Cannes di quest’anno saltasse del tutto anche perchè ipotizzare  a fine giugno spostamenti intercontinentali e internazionali e concentrazioni di massa rendono precarie le situazioni di sicurezza che il momento esige.  Un Festival e un mercato di queste dimensioni non possono essere fatti in condizioni sanitarie ancora precarie. ” Ha le idee chiare Stefania Ippoliti, responsabile di Toscana Film Commission per Fondazione Sistema Toscana.

“Stiamo lavorando di concerto con la Regione Toscana, su misure straordinarie da intraprendere per rendere possibile la ripresa, concentrandoci sui nostri ambiti d’azione che sono tanti e molteplici: dall’attività nelle Scuole, agli Archivi,  fino al supporto all’esercizio cinematografico e alla gestione di una sala, per arrivare alle molteplici azioni di attrazione, supporto e incentivo al settore della produzione cinematografica e audiovisiva.

Al momento stiamo tutti impegnati nel condividere il più possibile informazioni, iniziative e attività che riguardano i nostri settori attraverso i diversi nostri social.

Su questo vogliamo anche segnalare la pagina della Regione Toscana , che offre una mappa utilissima su tutte le iniziative che riguardano il settore della cultura.

Per quanto riguarda i Festival previsti tra marzo e aprile e che sono naturalmente saltati, korean film festival, Middle East , Lucca film festival, si ipotizza di posticiparli in autunno.”

Nella sezione: Luoghi&Locations