TFL/I Vincitori

Ecco i vincitori del , evento conclusivo del quarto anni di attività  del Torino Film Lab, il primo laboratorio internazionale in Italia che sostiene i talenti emergenti di tutto il mondo che lavorano al loro primo o secondo lungometraggio

 

FRAMEWORK: 11 PROGETTI INTERNAZIONALI IN CERCA DI COPRODUZIONI.

Production Awards:

“Touch me not” di Adina Pintilie (Romania) – ” 150.000

“Underground Frangrance” di Pengfei Song (Francia/Taiwan/Cina) – ” 140.000

“Mr Kaplan” di Alvaro Brechner (Uruguay) – ” 100.000

“Beirut,I Love You” di Zena el Khalil&Gigi Roccati (Italia/Libano) “” ” 80.000

“Los Hongos” di Oscar Ruiz Nava (Colombia- Francia “” Messico) – ” 50.000

 

Premi assegnati dalla giuria internazionale, presieduta da Alberto Barbera e composta dal produttore lussemburghese Jani Thilges, dalla direttrice del Wroclaw Film Festival (Polonia) Joanna Lapinska, dal regista francese Christian Vocklman e dalla francese Sophie Bourdon.

 

Audience Award:

“Beirut,I Love You” di Zena el Khalil&Gigi Roccati (Italia/Libano) “” ” 30.000

“Mr Kaplan” di Alvaro Brechner (Uruguay) – ” 30.000

votato da tutti i professionisti presenti al Meeting Event


Post-Production Award:

Marta Donzelli,Vivo Film (Italia), produttrice di “Beirut,I Love You”

premio di ” 1.000 assegnato da Michi Noro di EP2C (European Post Production Connection) che permette al produttore di partecipare al workshop EP2C sulla post-produzione

 

 

SCRIPT&PITCH: 16 PROGETTI INTERNAZIONALI AL PRIMO STADIO DI SVILUPPO (PRIMA E SECONDA STESURA DELLA SCENEGGIATURA):

 

Development Awards:

“Rey” di Niles Atallah (Cile/Stati Uniti)

“War” di Simon Jaquemet (Svizzera)

“Le Vent des Ombres” di Christelle Lheureux (Francia)

“Beast” di Michael Pierce

“Tikkun” di Avishai Sivan (Israele)

“Everything We Always Had Was Now” di Martijn Maria Smits (Olanda/Belgio)

Premio che consente di continuare a lavorare all’interno di TFL partecipando automaticamente a FrameWork 2012

 

ARTE International Relations Award:

“Everything We Always Had Was Now” di Martijn Maria Smits (Olanda/Belgio) – ” 6000

Premio assegnato dalla giuria composta da Michel Reilhac e Annamaria Lodato di ARTE France Cinema

Nella sezione: featuredRivista