direttore Paolo Di Maira

TENDENZE 2/Sulle strade di Messina

Immaginate un film ambientato in Sicilia, dove le protagoniste sono donne, ragazze che vengono da Corleone; la mafia non c’entra: sono studentesse con i problemi degli studenti fuorisede che s’improvvisano rapinatrici a Messina come fossero sulle strade di San Francisco.
Immaginate un autore e produttore indipendente convinto della possibilità di ampliare i limiti del mercato distributivo italiano, che non solo decide di uscire in estate, ma anche durante i mondiali di calcio. Gli indizi portano a “Ragazze a mano armata” e al suo regista e produttore, Fabio Segatori.

“E’ un film piccolo, ma spettacolare, fatto con la stessa cura dei dettagli e la stessa passione delle aziende, a volte poco più che familiari, che hanno creato il fenomeno del Made in Italy”, ci tiene a precisare Segatori, filmmaker indipendente che negli Stati Uniti si è fatto le ossa sul cinema di genere (il road movie “Hollywood Flies” ) e in Italia ha realizzato l’originale gangster story “Terra bruciata”.

“Abbiamo girato in 18 giorni appena, con una troupe di ragazzi siciliani, tutti sotto i 30 anni”, racconta Segatori, che spiega di aver imparato da Tsui Hark a girare con tre unità in contemporanea.
Dunque: un film realizzato e interpretato da giovani (Federica De Cola, Giovanna Verdelli e Giovanna D’Angi), da Karin Proia nel ruolo di una rapinatrice e da un inedito Nino Frassica nei panni di un pasticcere geniale e malinconico.

Film innovativo sul piano narrativo (per la programmatica contaminazione di generi tra commedia, gangster e action movie al femminile), “Ragazze a mano armata” esplora nuove strade anche in campo distributivo: dopo l’anteprima al Festival di Taormina il 15 giugno, il film è approdato sugli schermi il 19, saltando la mediazione del distributore: “Ma è un’uscita di lusso”, precisa Segatori, “ siamo nelle più belle sale d’Italia. A Roma all’Adriano e al Porta di Roma, a Napoli al Metropolitan, allo Showville di Bari, al Lumiere di Reggio Calabria e in varie altre multisale del circuito UCI”.

Metà delle 18 piazze sono comunque localizzate in Sicilia, unica regione per cui Segatori ha fatto un accordo con il distributore regionale. “Dal 19 al 21 faremo anche un tour promozionale, a Palermo, Catania e Messina, con Nino Frassica. Essendo un film leggero e divertente, mirato ad un target giovanile e femminile, lo stiamo promuovendo anche per le arene e le località turistiche come il film dell’estate 2014”.

“Ragazze a mano armata” è scritto e prodotto da Paola Columba, socia con Segatori in Baby Films. Il film è stato realizzato con il contributo di Sicilia Film Commission e la partecipazione del Fondo d’Investimento Secundum Naturam attraverso il tax credit esterno.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter