direttore Paolo Di Maira

SALE/ Christie lancia la lampada antivirus

Una lampada antivirus che può essere utilizzata in presenza di persone: con lo slogan “Torniamo ai luoghi che amiamo” Christie ha annunciato il lancio della linea Christie ® CounterAct ™,: prodotti commerciali per la disinfezione UV con tecnologia brevettata Care222 ® far-UVC per cinema, parchi a tema, musei, complessi sportivi e altri spazi interni.

A differenza di prodotti comparabili – recita il comunicato della multinazionale californiana – l’apparecchiatura Christie utilizza le lampade ad eccimeri Care222 filtrate a banda stretta brevettate di Ushio che emettono luce UVC a lunghezza d’onda 222 nm, l’unica tecnologia UV che ha dimostrato di ridurre in modo continuo e significativo gli agenti patogeni, come i coronavirus (incluso Covid 19), che possono essere utilizzati anche mentre le persone sono presenti, se utilizzati secondo i parametri specificati”

Sviluppata dalla società madre di Christie, Ushio Inc., sulla base della tecnologia concessa in licenza dalla Columbia University, la lampada include un filtro short pass proprietario che impedisce l’emissione di lunghezze d’onda maggiori di luce UV (230nm e superiori) che sono in grado di penetrare la pelle e gli occhi umani. Inoltre, Christie CounterAct è una linea di apparecchi che possono essere facilmente controllati a distanza e possono essere installati a soffitto con la stessa facilità di un apparecchio di illuminazione commerciale. È adatto per l’uso in un’ampia gamma di aree commerciali occupate, come luoghi di intrattenimento, inclusi atri, auditorium e servizi igienici, nonché altri spazi interni. La produzione in serie del nuovo Christie Counter Act inizierà a gennaio 2021. In Italia è distribuito in esclusiva da EHOME ITALIA SERVICE S.r.l.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter