direttore Paolo Di Maira

LOCARNO /Svelata la selezione di ALLIANCE 4 DEVELOPMENT

Sono “Stagione di caccia” di Giulia Di Battista, prodotto da Livia Mastrangelo (Mastrangelo Cinematografica) e “La selvaggia” di Lorenzo Puntoni, prodotto da Andrea Gori (Lumen Films) – co-prodotto da Angelo Rocco Troiano (Mediterraneo Cinematografica) i progetti italiani selezionati da Alliance 4 Develpment 2021 le giornate di Locarno74 dedicate al co-sviluppo tra Svizzera, Francia, Germania e Italia (LEGGI QUI)

Gli altri film che parteciperanno al laboratorio organizzato da Locarno Pro e i suoi partner istituzionali dal 6 al 8 agosto sono gli svizzeri “Stranger in a village” di Samir, prodotto da Karin Koch (Dschoint Ventschr Filmproduktion) – co-prodotto da Palmyre Badinier (AKKA Films),  “Spectrum” di Philibert Aimé Mbabazi, prodotto da Gabriela Bussmann e Yan Decoppet (GoldenEggProduction), “Don’t let the sun (catch you crying)” di Jacqueline Zünd, prodotto da David Fonjallaz e Louis Mataré (Lomotion); i francesi “Bandeira” di João Paulo Miranda Maria, prodotto da Justin Pechberty (Les Valseurs) – co-prodotto da Rodrigo TexeiraLourenço Sant’Anna (RT Features) e “Brûle le sang” di Akaki Popkhadze, prodotto da Sébastien Aubert (Adastra Films)  – co-prodotto da Tinatin Kajrishvili (Gemini), e i tedeschi “Zeit der Monster“ di Florian Hoffmann, prodotto da Alexander Wadouh and Roxana Richters (Chromosom Film) e “Carla’s Enzo” di Adelfiano Oberto e Elmar Imanov, prodotto da Eva Blondiau (Color of May).

Siamo molto soddisfatti della qualità e quantità delle candidature ricevute, come dell’alto livello della selezione. Siamo felici che Locarno Pro rappresenti per questi progetti una tappa importante nel loro percorso di sviluppo”. Ha dichiarato Francesca Palleschi, project manager di Alliance 4 Development.

Alliance 4 Development è realizzato in partnership con CNC (Centre national du cinéma et de l’image animée, Francia);  DGCA-MiC (Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, Italia); FFA(Filmförderungsanstalt, Germania); l’Ufficio Federale della Cultura (FOC) / MEDIA Desk Suisse e in cooperazione con European Producers Club e Eurimages

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter