SUMMERSIDE/Interesse per Koyaa, la serie in stop motion

Dopo il successo dell’EFM di “Koyaa”, la collection di short films in stop motion realizzata dal regista sloveno Kolija Saskida (prodotta da ZVVIKS e realizzata anche con il supporto dello Slovenian Film Centre e del Croatian Audiovisual Centre), Summerside International guarda ai prossimi appuntamenti dei mercati dell’animazione. “Agli screenings abbiamo presentato la prima stagione assieme al documentario sul making of della serie, in tutto 45 minuti che hanno incontrato un notevole interesse da parte di Germania, Francia, Cina e Medio Oriente, – dichiara Francesca Manno, alla guida della società di vendite internazionali. – Mentre è in produzione la seconda stagione, che sarà pronta ad aprile 2019, saremo al Mipjunior, a Cartoon Media, al MIFA di Annecy.”

Dalla Spagna e America Latina arrivano invece i due lungometraggi di finzione proposti all’EFM. La black comedy “La Mentirita Blanca” è l’ opera prima del cileno Tomas Alzamora, sul tema delle fake news, distribuita in America Latina e nei Caraibi da Sony Pictures: “l’abbiamo presa a Ventana Sur, qui a Berlino c’è stata l’anteprima mondiale, ed è arrivata un’offerta dalla Cina. Sempre dalla Cina c’è stata una proposta anche per il film spagnolo “Side B”, (anche questo un’anteprima di mercato) dove il protagonista è un ragazzo cinese che si trasferisce in Spagna per amore. E’ un romantic drama diretto da David Yanes (Berlinale Talent 2016), che ha suscitato molto interesse anche nei buyers spagnoli, visto che ancora non ha una distribuzione in patria.”

Nella sezione: News