STUDIO CAMPEDELLI/Sul mercato a 360°

Oggi disponiamo di un gruppo creativo perfettamente integrato con lo spirito che pervade lo studio e che ci permette di affrontare, con impegno e entusiasmo nuovi tipi di attività quali lungometraggi per il circuito cinema e il mondo web”, racconta Pietro Campedelli, decano dei produttori di animazione italiani e fondatore dello studio omonimo che porta il suo nome, con l’obiettivo di sviluppare properties, acquisire diritti e creare prodotti di animazione ad alto potenziale.

“Lo Studio Campedelli – prosegue – in questi anni ha modificato la struttura dell’azienda in modo da adeguarsi alle nuove modalità di fruizione dei contenuti a livello mondiale e si è ritenuto indispensabile acquisire nuove professionalità aggiungendole al nucleo storico, che rimane comunque il vero punto di forza dell’azienda: è un grande patrimonio”.

Lo studio milanese ha creduto da tempo nell’ampliamento del mercato globale d’acquisto e ha quindi provveduto, capitalizzando rapporti nazionali ed internazionali instaurati in tanti anni di attività, ad impegnarsi in una serie di progetti a diverso stadio di sviluppo, per essere protagonista nei confronti dell’ampliato palcoscenico che si profila anche grazie alla nuova Legge Cinema e Audiovisivo.
Il nuovo ordinamento ha infatti creato i presupposti per permettere a chi si occupa di animazione in Italia di annullare il gap rispetto ai coproduttori esteri che usufruivano di finanziamenti pubblici.

Fra le ultime produzioni dello studio, “Atchoo” (52 x 11’), coprodotta con Cartobaleno e Cosmos Animation con la partecipazione di Rai Ragazzi, serie distribuita in 184 paesi, “OPS!” (52 x 12’), tratta da una pubblicazione di Giunti Editore, coprodotta con Movimenti Production e Cosmos Animation, sempre con Rai Ragazzi, in consegna entro fine 2019.
La collaborazione con Giunti Editore per la produzione di “Topo Tip” (Tip the Mouse, 78×7’), coprodotto con Studio Bozzetto, Rai e m4e, si è trasformata dal 2014 in una partnership, con l’obiettivo di sfruttare al massimo tutte le opportunità che stanno arrivando dal mondo del digitale e creare properties trasversali a tutte le piattaforme.

Parallelamente, Studio Campedelli sta sviluppando progetti di serie TV comedy per i broadcaster pan-europei, due lungometraggi in animazione per le sale cinematografiche e sta sperimentando lo sviluppo di nuove properties per Netflix e Prime Amazon.

Nella sezione: Rivista