direttore Paolo Di Maira

SOSTENIBILITA’/Ciak si mangia

1968_I_quattro_ dell_Ave_Maria_0182460RPTN(284) (1)La Fondazione Ente dello Spettacolo, assieme al Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, in occasione di Expo Milano 2015, Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, realizza “italian Film Food Stories”, una mostra fotografica per raccontare della filmografia nazionale legate al tema di questa edizione dell’Esposizione Universale: il cibo.
La mostra, realizzata in collaborazione con istituto Luce-Cinecittà, roma Lazio Film Commission, Casa del Cinema (Roma), «Avvenire», TV2000 e radio inBlu e con il patrocinio della Direzione generale Cinema del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, è ospitata dal 1° maggio nell’Edicola della Caritas – Padiglione della Santa Sede.

Da Catene (1949) a L’audace colpo dei soliti ignoti (1959), da Il Gattopardo (1963) a Maccheroni (1985), il percorso della mostra si snoda in un arco temporale di circa cinquant’anni e coglie alcuni momenti in cui il cinema ha saputo rappresentare lo spirito di convivialità e condivisione del cibo, linfa della vita umana.

La trasformazione delle abitudini alimentari in italia rispecchia fedelmente i grandi cambiamenti sociali che hanno interessato il nostro Paese: dalla miseria dilagante del secondo dopoguerra al boom economico, dalle tensioni degli anni di piombo al rampantismo degli anni Ottanta.
I costumi alimentari sono cambiati rapidamente: la necessità primaria di nutrirsi in un Paese martoriato dalla guerra ha lasciato spazio a una più serena rappresentazione dell’alimentazione e della convivialità. il momento sacro della condivisione a tavola non è mai stato intaccato nella sua autenticità.

Sophia Loren, Fernandel, Claudia Cardinale, nino Manfredi, Vittorio Gassman, Virna Lisi, Gianni Morandi, Ugo Tognazzi, Marcello Mastroianni e l’immortale Totò sono alcuni dei protagonisti delle istantanee, ma l’attore principale della mostra è lui: il cibo.
Materia e spirito, nutrimento per i corpi e per le anime, collante delle famiglie e della società, anche impresso sulla pellicola il cibo è stato ed è in grado di parlare e far riflettere tutti in italia e nel mondo.
Ed è proprio questo stimolo alla riflessione sul cibo e l’alimentazione lo scopo principale che accomuna “italian Film Food Stories” e l’Expo Milano 2015.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION