SHOWLAB/Tra produzione e distribuzione internazionale

Un biennio importante quest’ultimo, per lo sviluppo delle attività della società di produzione televisiva Showlab, con l’acquisizione di una quota della società da parte del Gruppo Giochi Preziosi, leader del mercato italiano nel settore dei giocattoli, e con l’alleanza strategica, in ambito produttivo e delle attività di licensing, con la storica società di produzione d’animazione Studio Campedelli.

Fiore all’occhiello “YoYo” (52 x 7’), in coproduzione con Rai Ragazzi, Grid Animation e Telegael, di cui è in produzione la seconda stagione che sarà terminata nei primi mesi del 2020.
Disegnata da Ugo Nespolo, uno dei protagonisti della pop art internazionale, “YoYo” è una delle serie prescolari di punta di Rai Ragazzi, venduta in un centinaio di Paesi e con una trentina di licenze tra giochi e publishing soltanto in Italia.

A giugno sono invece iniziate le riprese, tra Milano e Valencia, della serie dal vero per ragazze “Miracle Tunes” (26×26’), sul format dell’omonima produzione giapponese di Dentsu.
Coprodotta da Showlab con la spagnola Portocabo TV, la serie è in onda in Italia con grande successo su Cartoonito dallo scorso ottobre.
Fin dai primi mesi di programmazione le cinque giovani protagoniste di “Miracle Tunes” e le loro canzoni sono diventate popolarissime tra le giovani spettatrici in Italia.
I loro tour nella penisola sono sempre affollatissimi di fan acclamanti mentre il loro canale You Tube ha più di 150mila iscritti.
La seconda stagione di “Miracle Tunes” (25×26’) verrà programmata sempre su Cartoonito da settembre.
“La produzione di Miracle Tunes è stata una sfida importante non solo dal punto di vista produttivo ma anche da quello della commercializzazione dei prodotti derivati – afferma Guido Bertè, General Manager Consumer Products di Showlab -. Ci auguriamo che, con la sua seconda stagione, la serie possa replicare all’estero il grande consenso che ha avuto tra il giovane pubblico femminile italiano”.

Nella primavera di quest’anno invece, all’attività produttiva e di consumer products di Showlab nell’ambito dell’animazione e dei programmi per ragazzi, si è aggiunta quella di distribuzione internazionale con l’arrivo di una professionista molto apprezzata del settore, Micheline Azoury.
“Per me – afferma Azoury – è stato eccitante constatare il volume di lavoro prodotto da Showlab e la sua qualità e varietà. Questo autunno portiamo a Cannes proposte nuove e seconde stagioni sicuramente stimolanti per i buyers internazionali”.

Oltre alle produzioni in corso, nel 2019 ne sono state annunciate di nuove, tra le quali le serie animate “Whiskey and His Friends” (26×7’, coprodotta con DNA) e “Klincus” (26×26’, con Grid Animation), insieme al lancio del canale YouTube MagaWow, una piattaforma che riunisce contenuti originali prodotti nella factory milanese di Showlab, quelli degli youtubers più popolari tra i bambini italiani e le loro famiglie e, dal 2020, inizierà una programmazione di serie animate originali.
In pochi mesi di programmazione il canale ha raggiunto più di 60 mila iscritti.
“In un mercato in costante evoluzione, Showlab sta dimostrando di essere un’azienda dinamica e innovativa anche nell’ambito dell’animazione e dei programmi per ragazzi – afferma Alfio Bastiancich, General Manager Animation and Youth Programs di Showlab -. Siamo interessati alle coproduzioni internazionali e ai nuovi format e siamo ormai in grado garantirne lo sfruttamento a 360° sul mercato italiano e su quello internazionale”.

Nella sezione: Rivista