direttore Paolo Di Maira

REMAKE/Benvenue in Campania

Molti i set attivi fra maggio e luglio in Campania.


Le località  cilentane di Pollica, Centola, Camerota, Roscigno e San Mauro Cilento hanno ospitato le riprese di “Noi credevamo” di Mario Martone, con Luigi Lo Cascio, Valerio Binasco, Salvatore Pisani, Luca Zingaretti, Toni Servillo, Luca Barbareschi e Anna Buonaiuto (produzione Palomar).


Toni Servillo è poi il protagonista di “Gorbaciov”, che Stefano Incerti ha girato fra giugno e luglio a Napoli, nei quartieri di Poggioreale, Centro Direzionale e Fuorigrotta, Piazzale V. Tecchio, all’Aereoporto di Capodichino, alla Stazione Terminale, a bordo di un treno della Circumvesuviana, e allo Zoo.
Alcuni interni sono stati girati presso l’Ospedale Psichiatrico “Leonardo Bianchi”.


Sempre a Napoli è ambientato “Il Fodero” di Paola Livia Randi, interpretato da Gianfelice Imparato e prodotto da Acaba.
Alcune scene sono state realizzate nel quartiere centrale denominato “Il Cavone” , al Cimitero di Poggioreale, in Piazza Mercato, al Parco Troisi, all’ex Lanificio, all’Acquario presso la Stazione Zoologica “Anton Dohrn” e presso il pontile nord di Bagnoli.


Nei capoluogo campano e dintorni ( il Castello di Baia, la Biblioteca della Società  Napoletana di Storia Patria a Castel Nuovo e l’ex stabilimento Italsider di Bagnoli) e in Cilento (a Capo Palinuro e Marina di Camarota) si sono svolte, fra maggio e luglio, le riprese di “Nauta” di Guido Pappadà , con David Coco e Luca Ward (produzione Artimagiche).


In giugno e luglio Eduardo Tartaglia ha girato a Napoli “La valigia sul letto” (da lui interpretato assieme a Veronica Mazza, Alena Seredova, Biagio Izzo).
Locations principali: Piazza Dante, Piazza Municipio, la Riviera di Chiaia, Villa Comunale, via Toledo, una galleria in disuso della ferrovia cumana.


 Per quanto riguarda le serie tv, a Ischia è stato ambientato “I Delitti del Cuoco”, protagonista Bud Spencer (Smile Production).


L’estate campana si conclude con due produzioni importanti, targate Indigo Film e Cattleya.
La prima è il film di Massimo Coppola “Hai paura del buio?”, di cui saranno girate alcune scene a Napoli, anche se sarà  prevalentemente ambientato in Romania ed a Melfi, in Basilicata.
La seconda è “Benvenuti al Sud”, remake del fortunatissimo film francese “Bienvenue chez les Ch’tis”, diretto da Luca Miniero e interpretato da Claudio Bisio, Angela Finocchiaro, Alessandro Siani, Valentina Lodovini.
Le riprese si svolgeranno in settembre a Castellabate Agoropoli, Vallo di Diano, Punta Licosa in Cilento.


In settembre arriverà  in Campania la troupe di “Eat Pray Love”, il film tratto dall’omonimo romanzo di Elizabeth Gilbert, che Ryan Murphy girerà  per due giorni a Napoli, dove Javier Bardem (protagonista assieme a Julia Roberts) si ferma a mangiare una pizza e a passeggiare in centro.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter