direttore Paolo Di Maira

RAPALLO/Arrivano i Cartoons

di Ginevra Scuderi


RAI FICTION

Sono sei i titoli coprodotti da Rai Fiction, partner della manifestazione fin dalla prima edizione, che hanno ricevuto una nomination ai Pulcinella Awards, il concorso internazionale dell’animazione televisiva del festival Cartoons on the Bay, a Rapallo dal 7 al 10 aprile.
Si comincia con “Polis”, dalla maestra della plastilina Fusako Yusaki in concorso nella categoria Serie prescolari, e “Spike Team”, la serie ideata dal campione di volley Andrea Lucchetta, attualmente in onda su Rai Due, che ha ottenuto una candidatura nella categoria Kids.
Nella stessa categoria è stato selezionato anche “Il Piccolo Principe”, uno dei progetti più ambiziosi nella storia dell’animazione: 52 episodi da 26 minuti in 3D su una delle opere letterarie più celebri del XX secolo, attualmente in produzione, di cui si è visto su Rai Tre per la scorsa Epifania solo il primo capitolo, lo special tv dal titolo “Il Pianeta del Tempo”.
Ha ottenuto una candidatura tra i Prodotti educativi e sociali “Giovanni e Paolo e il mistero dei pupi”, lo special tv dedicato alla memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, andato in onda lo scorso luglio.
In selezione, infine, i nuovi titoli ” The Davincibles” (categoria Tween Generation) e “Mia and Me” (pilota di serie) serie comica-avventurosa sull’arte il primo,e fantasy in live action e animazione CGI il secondo (Rainbow).
Cartoons on the Bay sarà  anche l’occasione per annunciare i titoli di punta delle prossime stagioni tv.
Anticipiamo “Ragazze dell’Olimpo”, tratto da una serie di libri per ragazzi di successo (vedi articolo in basso) e “Un mondo di formiche”, liberamente tratto dalle note illustrazioni di Fabio Vettori.
Quest’ultima è una serie composta da 52 episodi brevi, arricchiti da gag e spunti grafici buffi, dai contenuti vivaci e leggeri, e tuttavia ricchi di riferimenti alla nostra vita quotidiana, perché, ci dice Vittori, le formiche siamo noi.
Nel 150° anniversario dell’Unità  d’Italia non poteva mancare un cartoon dedicato all’ avvenimento: il film tv dal titolo “Il Generale e i Fratellini d’Italia”, che sarà  protagonista di un evento speciale all’interno del Festival di Rapallo.
Tornano poi due personaggi amatissimi: ” L’Ape Maia” in una nuova versione 3D e “la Pimpa” con 26 nuovi episodi da 5 minuti ciascuno ideati da Altan, alla sua prima regia di una serie in animazione (in precedenza aveva diretto solo i quattro special tv sulla cagnolina a pois rossi).
Entrambe nate nel 1975, sia per “l’Ape Maia” che per “la Pimpa” quella in produzione è la terza serie.
Così come è la terza volta che Cartoons on the Bay si svolge nel Golfo del Tigullio dove festeggerà  il 15° anno.


 


ANIMATION BAND 
 
“Una ventata di modernità , una storia e ambientazioni che suscitano forti sensazioni e che rispecchiano la vita quotidiana delle ragazze di oggi”.
Così Marco Marcolini, produttore di The Animation Band, presenta il nuovo progetto “Ragazze dell’Olimpo” che diventerà  una serie in animazione da 26 episodi da mezz’ora ciascuno, coprodotta con Rai Fiction.
Tratta dalla saga omonima scritta da Elena Kedros e pubblicata da Mondadori, la serie è sospesa tra realtà  e fantasy, e vede protagoniste tre normali ragazze costrette ad affrontare il loro passato rimosso e dimenticato, in un vortice di emozioni e colpi di scena che le porterà  a scoprire la loro vera identità , i loro poteri nascosti e il loro destino ineluttabile.
Da loro dipenderà  la salvezza del mondo che conosciamo e quello da cui provengono.
“Ho scovato questo titolo tre anni fa e ho pensato potesse essere un soggetto valido per una serie tv sin dal primo libro. “” spiega – Ne sono già  usciti sei, due volte all’anno, che hanno venduto finora circa 100 mila copie. Ho comprato tutti i diritti di sfruttamento di tutti i libri presenti e futuri i cui diritti editoriali sono già  stati venduti in Francia, Ungheria, Serbia, Spagna, Turchia, Belgio, Olanda, Brasile, Grecia, Romania, Russia”.
La storia?
“Le tre protagoniste saranno catapultate in una sorta di mondo parallelo nell’Olimpo e scopriranno di essere dee fuggite in seguito alla voglia di conquista di Ares, il dio della guerra, che ha pietrificato tutte le altre divinità  mentre loro tre sono riuscite a fuggire”.
Dopo l’accordo con la Turner per la serie coreana “Pororo”, Marcolini annuncia poi l’accordo di distribuzione internazionale siglato con la tedesca Beta Film per la serie italo- francese “Stellina” e la vendita del feuilleton animato “Loulou de Montmartre” anche nei paesi scandinavi, mentre “Ulisse” andrà  in onda entro l’anno su Rai 2.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter