direttore Paolo Di Maira

PUGLIA / Oggi in Orizzonti Ti mangio il cuore

Sarà presentato oggi in alla Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Orizzonti Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa, l’attesissimo esordio al cinema di Elodie, affiancata da Lidia Vitale, Francesco Patanè, Francesco Di Leva, Tommaso Ragno, Michele Placido, Brenno Placido.

Il film, prodotto da Indigo Film e realizzato con il sostegno di Apulia Film Commission, sarà in sala dal 22 settembre con 01 Distribution e dal 2023 sarà disponibile su Paramount +

“Gli autori del libro, Carlo Bonini e Giuliano Foschini me l’hanno proposto quando era ancora una bozza e mi ha colpito questa puntuale analisi del fenomeno della cosiddetta quarta mafia, foggiana e garganica, una mafia efferatissima che uccide togliendo la faccia e il ricordo. Fra le varie storie ho individuato quella della prima pentita della Mafia del Gargano che già mi aveva affascinato quando era uscita in cronaca.” spiega Pippo Mezzapesa.

Il film è girato nella provincia di Foggia, quasi interamente ad Ascoli Satriano, “il paese dove sono nato, forse il territorio più sfortunato di tutta Italia, Mi sono molto emozionato sul set,  fra le masserie della mia infanzia, circondato da un cast di attori straordinari, e sono convinto che ci sarà un gran ritorno per la provincia di Foggia” ha dichiarato Michele Placido.

Gli fa eco  Francesco Di Leva, che ha fatto un parallelo con Gomorra: “ho pensato ai 400 morti del foggiano e ho rivisto la stessa necessità di raccontare con questo libro e con questo film qualcosa che non conoscevamo: adesso non possiamo più ignorare, e dobbiamo difendere questo territorio vastissimo e bellissimo.”

Mezzapesa ha parlato del grande lavoro di full immersion nelle location: “mi piace iniziare il location scouting molto in anticipo e credo che questo territorio mi abbia restituito tutta la sua crudezza, la sua asprezza, ma anche il suo entusiasmo e la solarità, la voglia che queste ombre diventino luce.

Assieme al bianco e nero, conclude Mezzapesa, l’altro grande punto di partenza di questo film è stata Elodie: “per un personaggio così contrastato, dotato di grande grinta ma anche profondamente fragile ho pensato subito a lei, e mi auguro che la sua grande forza espressiva possa aiutare a portare il pubblico in sala.”

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter