direttore Paolo Di Maira

PUGLIA 2/La quarta Experience

Sono molte le novità di questa quarta edizione di Puglia Experience, concepite nell’ottica di alzare il livello professionale dei partecipanti e di radicare più profondamente le storie al territorio.
Gli  anni passati, ad esempio, il progetto con cui si veniva selezionati non era necessariamente quello che poi sarebbe stato portato avanti nel corso del workshop, questa volta invece sì, e le tre settimane di location tour della regione (che hanno avuto come basi le città di Bari, Lecce e Vieste) sono state anche ‘costruite’ in relazione ai progetti dei partecipanti.

Dice l’australiano Chris Bessounian, uno degli sceneggiatori: “Ci hanno fatto parlare con il capo della polizia, con i detenuti del carcere, con la guardia costiera , che ci ha portato su motonave per una dimostrazione. Hanno inscenato un arresto per droga, un inseguimento ad alta velocità fra barche…”

E ancora un pranzo a Palazzo Margherita, a Bernalda, casa di Francis Ford Coppola, degustazioni del Primitivo (che è anche protagonista di “Primitivo&Hollywood” di Selene Favuzzi) in varie masserie, uno spettacolo di tarantella…

A guidare gli scrittori, un team di sceneggiatori del calibro di Chris Vogler (il celebre autore di “The Writer’s journey”, la ‘bibbia’ di ogni sceneggiatore, che applica allo storytelling moderno la struttura dei miti), la script/editor e consulente australiana Clair Dibdin, e David McGee (Premio Oscar per la sceneggiatura di “Life of Pi”), capitanati da James Hart  (“Hook”, “Bram Stoker’s Dracula”, “Sahara”, “Contact”…)“:
“Quando mi hanno proposto di condurre il laboratorio, ho  pensato subito di coinvolgere i miei tre colleghi, con cui lavoro già per eQuinoxe.” E’ nata così, dunque, la partnership fra Puglia Experience e il laboratorio internazionale di sceneggiatura  eQuinoxe Europe, che ha messo a disposizione il proprio network di sceneggiatori e produttori.

Altra novità di quest’anno  è l’inserimento della ‘regola’ per cui i progetti sviluppati devono essere prodotti in Puglia “Ogni anno circa 4 progetti su sedici sono stati venduti e realizzati, ma girati altrove, i produttori se li portavano via.”Dice Daniele Basilio, responsabile progetti Cinema e Ufficio Produzioni di AFC. “Questa volta invece abbiamo richiesto che  le storie fossero ambientate , e poi eventualmente girate qui”.

E il location tour  è stato fonte di ispirazione anche per altre storie da girare in Puglia, come spiega James Hart:
“Sono nati quattro nuovi progetti in queste settimane, che alcuni degli sceneggiatori vorrebbero fare insieme. E io stesso ho tre progetti in mente, che vorrei girare qui: un western, una serie internazionale sul traffico degli esseri umani e sulla cultura della droga e un film classico, d’avventura, ambientato in un tempo mitologico.”

 

 

 

Articolo precedenteMARCHE/Cineresidenze d’estate
Articolo successivoPUGLIA 1/Storie in tour

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION