SUL SET/Verso una razionalizzazione dei costi

Solo le produzioni più piccole, e low budget quelle che hanno più probabilità di riprendere presto, e per loro, questa situazione potrebbe significare anche avere nuove opportunità distributive  a breve termine, vista la mancanza di prodotto che si genererà perché le produzioni più grandi non riprenderanno sicuramente fino al  prossimo anno.

Questa è una delle principali questioni emerse all’interno del panel Production experts talk new Covid-19 realities, pushing shoots to 2021, organizzato da Screen International a cui hanno preso parte Mike Fantasia, location manager,  production supervisor di film come Top Gun: Maverick e presidente di Location Managers Guild International, Michael Moffett, direttore di Production Service Network; Tony Armer, film commissioner di St Petersurg Clearwater in Florida, Sam Breckman, line producer e unit production manager, e Suresh Sivagnanam, CEO della compagnia di assicurazione sanitaria privata Vdoc.

“In alcuni selezionati film hubs intorno al mondo, circa 30 dei nostri partners stanno attualmente girando: si tratta per lo più di piccole pubblicità, e, curiosità.  l’Irlanda è l’unico fra questi che ha scelto di ricominciare dalle riprese in esterno. – Racconta Moffett.-  Certamente, nel caso di uno spot pubblicitario è stato possibile lavorare da remoto, mettendo in connessione regista, agenzia e brand, cosa che per un lungometraggio di finzione risulta molto più complicata.”

La maggiorazione dei costi che deriverà dalla necessità di applicare i protocolli e le misure di sicurezza si tradurrà probabilmente in una drastica riduzione delle troupe: “non sarà più possibile avere l’assistente, dell’assistente, dell’assistente” osserva  Sam Breckman e questo, sottolinea Tony Armer, potrebbe anche essere un fatto positivo: “c’è spesso troppa gente sul set, e non sempre sono tutti così necessari.”

Un’ altra opportunità di riduzione dei costi verrà dal catering: “credo che spariranno i buffet, in favore di singole porzioni confezionate, e questo probabilmente farà arretrare quelle conquiste ‘green’ che si stavano affermando negli ultimi anni negli Stati Uniti, prendiamo l’acqua ad esempio: forse non ci sarà più la borraccia da riempire, perché il consumo sarà usa e getta.” Dice Fantasia.

La drastica riduzione dei viaggi potrebbe veder ridimensionato il ruolo e il peso di rimborsi e incentivi fiscali, anche se alcuni territori, come la Spagna, li stanno aumentando per attrarre le produzioni.

“La Georgia, che ospita moltissime produzioni e offre il 30% di tax credit sta ‘aprendo’ mentre il numero dei casi di Coronavirus cresce” continua Fantasia.

Dal punto di vista dei contagi, fermo restando che l’unica vera sicurezza verrebbe dal vaccino, la storia recente può nondimeno rappresentare un’utile guida: “L’industria del porno anni fa ha dovuto dotarsi di un sistema di pass di controllo, non così diverso dalle immunity cards di cui parilamo oggi. Si facevano test HIV in maniera continua.”

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

MIA: PREMIATI MISS FALLACI e DARKSIDE

I premi e i numeri del MIA in chiusura della sesta edizione. Vincono, fra gli altri, gli italiani "Miss Fallaci takes America", "Darkside, the quest for dark matter detection". Lazio Frames Award a "La verità sulla dolce vita"
- Sponsor -

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

ARCHIVIO APERTO: dal 24/10 gli HOME MOVIES in mostra

Dal 24 ottobre al 6 dicembre la XIII edizione di Archivio Aperto, la manifestazione annuale che Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia di Bologna dedica alla riscoperta del patrimonio cinematografico privato, dal film di famiglia al film sperimentale e d’artista, e che per la prima volta sarà online accessibile gratuitamente su diverse piattaforme, il sito di Home Movies, la sua pagina Facebook e la piattaforma MyMovies.

FESTIVAL IN CORTO: Lecce dà spazio ai giovani talenti

FESTIVAL IN CORTO è la sezione del Festival del Cinema Europeo di Lecce sostiene il cortometraggio come palestra per i nuovi filmmaker. Tre le sezioni: Puglia Show-Premio Emidio Greco-Vetrina CSC

I PREDATORI da oggi in sala e a EUROPE!GOES BUSAN

Esce oggi in sala "I Predatori" di Pietro Castellitto, che farà parte anche della selezione di EUROPE! GOES BUSAN di European Film Promotion. Nell'EUROPE!UMBRELLA di EFP a Busan anche True Colours
- sponsor -

INDUSTRY

PIEMONTE / Bollywood la Mole

Una grande storia d'amore ambientata negli anni 70 in stile Bollywood si sta girando in questi giorni a Torino e in Piemonte con il supporto di FCTP. Il produttore esecutivo è Ivano Fucci per Odu Movies

IL CINEMA SECONDO SONEGO: al via il premio di sceneggiatura

IL CINEMA SECONDO SONEGO: è questo il tema della prossima edizione del Premio Rodolfo Sonego, il concorso per sceneggiature di cortometraggi, creato da Lago Film Fest (Treviso): iscrizioni fino al 7 febbraio

FESTIVAL IN CORTO: Lecce dà spazio ai giovani talenti

FESTIVAL IN CORTO è la sezione del Festival del Cinema Europeo di Lecce sostiene il cortometraggio come palestra per i nuovi filmmaker. Tre le sezioni: Puglia Show-Premio Emidio Greco-Vetrina CSC
- sponsor -

LOCATION

TOSCANA FILM COMMISSION candidata Outstanding Location

Toscana Film Commission è stata candidata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Fra i location manager nominati, anche gli italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore, e Enrico Latella

TOSCANA FILM COMMISSION candidata Outstanding Location

Toscana Film Commission è stata candidata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Fra i location manager nominati, anche gli italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore, e Enrico Latella

PIEMONTE / Bollywood la Mole

Una grande storia d'amore ambientata negli anni 70 in stile Bollywood si sta girando in questi giorni a Torino e in Piemonte con il supporto di FCTP. Il produttore esecutivo è Ivano Fucci per Odu Movies