direttore Paolo Di Maira

PROMOZIONE / Storie straordinarie fra Toscana e Pechino

Raccontare la Toscana ai cinesi con un approccio nuovo, che sappia coniugare la tradizione con la contemporaneità e parli un linguaggio condiviso:  è questo il senso del progetto di Toscana Promozione Turistica e Fondazione Sistema Toscana – Toscana Film Commission, che ha portato all’accordo con  la tv di stato cinese CITVC (CCTV International Channel).

Alla Mostra del Cinema di Venezia, all’interno del Focus China organizzato da ANICA con Venice Production Bridge, è stato presentato in anteprima il primo di una serie di filmati di promozione della Toscana coprodotti con CITVC, che entro la prossima primavera li trasmetterà al vasto pubblico cinese e asiatico.

La strategia si articola in tre step, illustrati dal direttore di Toscana Promozione Turistica: all’accordo con CITVC e conseguente trasmissione  sui canali digitali e su quelli on line dell’emittente, si accompagna l’apertura di un official account della Toscana sulla piattaforma web Tenent WeChat,  “dove porteremo la Toscana raccontata nei filmati dalla parte delle aziende”, e, terzo pilastro del progetto, un canale di promo-commercializzazione dell’offerta turistica su CTRIP, il secondo operatore di turismo mondiale.

E’ una strategia complessa, ha commentato il direttore, che traduce nei fatti la contiguità tra cultura e turismo.

L’obiettivo  è quello di aumentare la conoscenza della destinazione e le potenzialità del mercato, non soltanto per le mete turistiche più note, ma anche per la valorizzazione dei territori e delle loro specifiche produzioni di qualità internazionale, “passando così a un turismo che è forma di conoscenza culturale”.

Un obiettivo che non si limita alla crescita del PIL regionale, ha sottolineato l’assessore al turismo della Regione Toscana nell’incontro veneziano, ma che oggi comporta una responsabilità più ampia, che è l’integrazione tra le comunità: “la cultura ci offre nuove strade, a noi la responsabilità di percorrerle”.

“Integrazione” è la parola chiave ed è il fil rouge che unisce l’accordo di coproduzione con l’emittente cinese ad un’altro progetto annunciato a Venezia:  “Toscana-Pechino via Prato. Storie  straordinarie d’integrazione sino-italiane per il cinema”.

L’iniziativa, realizzata attraverso Toscana Film Commission in collaborazione con l’associazione egli autori (ANAC),  vuole sviluppare storie per gli spettatori di entrambi i Paesi sugli aspetti positivi dell’ integrazione.

“L’idea – ha spiegato  la Direttrice di Toscana Film Commission  – è quella di lanciare un  concorso aperto ai toscani di origine cinese, per individuare sei storie proposte dagli stessi protagonisti che possano essere poi sviluppate dai professionisti della scrittura cinematografica e diventare prodotti audiovisivi da co-produrre con la Cina”. 

Articoli collegati

MEDIA / 2 Bandi per Produttori del Sud e del Triveneto

Il 18 novembre scadono due bandi rivolti ai produttori del Sud Italia e del Triveneto, che vedono l'organizzazione congiunta del Creative Europe Desk Italy MEDIA e di diverse film commission: MEDIA TALENTS on TOUR e un corso per incentivare l'internazionalizzazione dei produttori del Triveneto

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

IDFA / Ultimina di Jacopo Quadri in concorso

E' in concorso a IDFA il Festival internazionale di Documentari di Amsterdam, "Ultimina", diretto da Jacopo Quadri, il montatore di "Notturno" di Gianfranco Rosi - il film italiano candidato agli Oscar.

TFI / Sviluppo: crescono i fondi regionali e internazionali

Il Panel Ricerca e Sviluppo!Il grande anno dei fondi a sostegno dello sviluppo organizzato dai Production Days di Torino Film Industry.

TFL / Tutti i premi del Meeting Event

Tutti i premi del Torino Film Lab Meeting Event che si è concluso il 20 novembre. La novità del Green Filming Award, promosso insieme alla Trentino Film Commission
- sponsor -

INDUSTRY

SALE/ Christie lancia la lampada antivirus

A gennaio 2021 il lancio della linea Christie Counter Act, la lampada antivirus che può essere utilizzata in presenza di persone

TFL / Tutti i premi del Meeting Event

Tutti i premi del Torino Film Lab Meeting Event che si è concluso il 20 novembre. La novità del Green Filming Award, promosso insieme alla Trentino Film Commission

ROADSIDE porta PINOCCHIO negli USA

La casa di distribuzione statunitense Roadside Attractions ha acquisito da HanWay Films i diritti statunitensi per la distribuzione cinematografica di "Pinocchio" di Matteo Garrone
- sponsor -

LOCATION

FVG / Iniziate le riprese di Volevo Fare la Rockstar 2

Gorizia, Cormons, Cividale del Friuli e Gradisca sono le location di "Volevo fare la Rockstar 2", diretta da Matteo Oleotto ed è una coproduzione Rai Fiction e Pepito Produzioni realizzata con il sostegno della Friuli Venezia Giulia Film Commission.

PALAZZO PFANNER / Il segreto del Marchese del Grillo

Palazzo Pfanner di Lucca è la location de “Il Marchese del Grillo”: il celebre film diretto da Mario Monicelli e interpretato da Alberto Sordi nasconde un segreto, legato ai David di Donatello e ora svelato

EUFCN LOCATION AWD /Curon è l’unica candidata italiana

E' il Lago di Resia vicino a Curon in Alto Adige, l'unica location italiana tra le 5 finaliste dell'EUFCN Location Award, il premio, promosso dall'European Film Commissions Network (EUFCN) in collaborazione con Cineuropa, insignisce ogni anno la migliore "Location cinematografica europea". Tre le produzioni sostenute da IDM Film Fund &Commission che la vedono protagonista