direttore Paolo Di Maira

PREMIO ERMANNO OLMI / I 4 finalisti in gara il 10 dicembre

Si svolgerà il prossimo giovedì 10 novembre alle 18.30 sul canale YouTube di Bergamo Film Meeting la premiazione della seconda edizione del Premio Ermanno Olmi destinato a promuovere e valorizzare i cortometraggi di giovani registi.
La premiazione sarà preceduta dalla proiezione dei quattro film finalisti, selezionati fra le quasi 100 opere di fiction, documentari e film d’animazione, provenienti da tutto il mondo. 

Sono “Boys don’t cry” di Bobbie Faren Müller (I ragazzi non piangono [t.l.], Danimarca 2019), “Daily breath” di Anna Spacio (Respiro quotidiano [t.l.], Svizzera 2019), “Eggshell” di Ryan William Harris (Guscio d’uovo [t.l.], Italia, Irlanda 2020) e “Pull it, sharpen it” di Marta Aitana Schmidt Yanez (Tiralo, affilalo [t.l.], Cina, Spagna 2019) i corti che si contenderanno i tre  riconoscimenti in denaro (1.200€, 500€, 300€) del Premio Ermanno Olmi e la menzione speciale all’opera più significativa inerente il tema del rapporto tra Uomo e Natura e il recupero di antichi mestieri.

A decretare i vincitori, la giuria composta dall’attore Claudio Santamaria, Angelo Signorelli (direttore artistico di Bergamo Film Meeting), Barbara Rossi (critico cinematografico), Monica Corbani (insegnante e traduttrice) e Maria Grazia Recanati (storica dell’arte).

Il Premio, indetto dal Comune di Bergamo con il supporto organizzativo di FIC – Federazione Italiana Cineforum e la collaborazione di Bergamo Film Meeting Onlus, e si rivolge ad autori italiani e stranieri che non abbiano superato i 30 anni di età.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter