direttore Paolo Di Maira

PIOVE / Propaganda Italia scommette sui giovani

Con “Piove”, il nuovo film di Paolo Strippoli, dramma familiare in chiave thriller/horror, le cui riprese sono appena iniziate a Roma, Propaganda Italia scommette su una fucina di giovani talenti, provenienti dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e dal Premio Solinas

Il film, che racconta la società contemporanea attraverso una Roma sempre più rancorosa e sotto pressione, nasce dalla scrittura di Jacopo del Giudice, classe 1991, che con “Piove” ha vinto la  32° edizione del Premio Franco Solinas mentre ancora studiava al Centro Sperimentale. La giuria del Solinas lo definì: “Un horror dei sentimenti, senza precedenti nel nostro paese. Una storia estrema come estrema è la follia che racconta”. Alla regia il ventottenne Paolo Strippoli anche lui vincitore del Solinas (edizione 2019) con la sceneggiatura “L’angelo infelice”, scritta con Jacopo Del Giudice e Milo Tissone, e di cui presto uscirà l’opera prima, “A classic horror story”, co-diretta con Roberto De Feo.
Direttore della Fotografia, il trentunenne Cristiano Di Nicola che con “Piove” firma il suo terzo lungometraggio.

Affiancano i giovani professionisti già affermati, quali l’autore uruguaiano Gustavo Hernandez (“La casa muda”che ha collaborato alla sceneggiatura, la scenografia di Nello Giorgetti, i costumi di Nicoletta Taranta.

“Proseguiamo il nostro cammino credendo nelle storie e nei talenti italiani, cercando un cinema che sia nostro quanto universale e per questo i nostri film nascono dal confronto con i mercati internazionali, la ricerca di linguaggi comuni (il genere), tanto quanto di uno sguardo autoriale che sia unico e distintivo”, dichiara Marina Marzotto che produce il film assieme a Mattia Oddone con Propaganda Italia.

“Piove” è una coproduzione internazionale con la belga GapBusters, guidata da Joseph Rouschcop, già coproduttore in Italia di “Il Primo Re” di Matteo Rovere, “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli e “Freaks Out” di Gabriele Mainetti.

Nel cast principale, Fabrizio Rongione, attore feticcio dei fratelli Dardenne, Cristiana Dell’Anna, nota per il suo ruolo nella serie “Gomorra”,  la piccola Aurora Menenti – 7 anni e già 4 lungometraggi in filmografia – e Francesco Gheghi.

(Ph. Cymon Taylor)

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter