direttore Paolo Di Maira

PIEMONTE/Vivaldi, un amore segreto

Nonostante portasse l’abito talare, il celebre violinista Antonio Vivaldi, nutriva un profondo amore per una donna, Laura Padovan, da cui aveva avuto un figlio, Antonio.
Un amore che rimase segreto, poiché la nave che doveva riportare i due in Italia dall’Inghilterra affondò in una tempesta.
E’ da questo episodio di dolore pressochè sconosciuto, scoperto in un manoscritto del 1711, che è partita Liana Marabini, storica, sceneggiatrice e regista, che al musicista ha dedicato cinque anni di ricerche e ora una fiction tv, le cui riprese sono in corso (dal 1 settembre e per 6 settimane) a Cortazzone (Asti), al Parco La Mandria presso la Villa dei Laghi e a Torino, in Piazza Castello e Piazza Carlo Alberto.
Gli interpreti principali sono Steven Cree James Jagger (figlio di Mick), Alessandra Martines, Clemency Burton-Hill, Roberto Zibetti. Produce Riviera Film.


Dal 29 settembre (per due settimane) la caserma Alpini Saluzzo e Porta Nuova sono il set della versione cinematografica di”Questo Piccolo Grande Amore”, il memorabile successo di Claudio Baglioni che firmerà  la colonna sonora del film diretto da Riccardo Donna e prodotto da Matteo Levi per 11 Marzo Film, Giannandrea Pecorelli per Aurora Film e Medusa Film.
I protagonisti sono Emanuele Bosi e Mary Petruolo.


All’inizio di ottobre inizieranno a Torino le otto settimane di riprese del thriller “La doppia ora” di Giuseppe Capotondi, con Xenia Rappoport (produzione Indigo Film).


E a metà  ottobre arriverà  a Torino anche Alex Infascelli, che dirigerà  Fabrizio Bentivoglio in “Nell’ombra”, una miniserie Tv in due puntate, prodotta per Sky da Filmmaster.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter