direttore Paolo Di Maira

PIEMONTE SULLA CROISETTE/ Un sistema che funziona

Il “sistema cinema”, costruito in Piemonte alle soglie del duemila, continua a dare nuovi e sempre più numerosi frutti, e al Festival di Cannes ha mostrato una delle sue migliori stagioni.

Il Torino Film Lab, laboratorio per giovani talenti provenienti da tutto il mondo, ha sostenuto ben sette titoli selezionati, mentre Film Commission Torino Piemonte e FIP ( Film Investimenti Piemonte, il fondo revolving per il cinema guidato da Paolo Tenna) hanno accompagnato due titoli.
Lo hanno sottolineato, in un incontro con la stampa, i principali attori sul territorio: Savina Neirotti direttrice di Torino Film Lab, Paolo Manera direttore di Film Commission Torino Piemonte, Alberto Barbera direttore del Museo del Cinema e Paolo Damilano nella triplice veste di presidente della Film Commission, del Museo e di FIP.
Per Film Commission Torino Piemonte e FIP sono i frutti di un 2015 “straordinario” fatto di 14 film e 7 fiction televisive sostenuti.
A Cannes è approdato “Fai bei sogni” di Marco Bellocchio, film d’apertura alla Quinzaine, tratto dall’omonimo romanzo di Massimo Gramellini, che ha goduto, grazie alla consulenza di FIP, di un importante intervento di tax credit esterno.

E’ approdato sulla Croisette, alla Semaine de la Critique, anche “I tempi felici verranno presto”, opera seconda del friulano Alessandro Comodin , girata in Piemonte con maestranze quasi interamente locali.
Lunga la lista dei lungometraggi sostenuti da Torino Film Lab, che ha raggiunto di recente la ragguardevole cifra di 50 film completati a partire dalla sua creazione, nel 2008.
Dei sette film targati TFL presentati a Cannes 2016, tre sono in Un Certain Regard ( “Dogs” del rumeno Bogdan Mirica, “The Happiest Day in the Life of Olli Mäki” del finlandese Juho Kuosmanen, e “Apprentice”, opera seconda del singaporiano Boo Junfeng), tre nella Semaine de la Critique ( “Raw”, esordio della francese Julia Ducournau, “Diamone Island” del franco-cambogiano Davy Chou, e “Mimosas” dello spagnolo Oliver Laxe) e uno , “Heaven Sent” del libanese Wissam Charaf, in concorso all’ Acid.

Risultati “superiori alle più rosee previsioni”, ha commentato Paolo Damilano, sottolineando l’efficacia del “lavoro di squadra”, ribadendo l’obiettivo di attrarre talenti internazionali e non nascondendo l’ambizione di arrivare all’Oscar con un film girato in Piemonte .

Articoli collegati

BASILICATA/Miracoli in VR

A fine novembre a Matera e dintorni avranno luogo le riprese del film in Virtual Reality “The 7 Miracles of Jesus” , girato attraverso...

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.
- sponsor -

INDUSTRY

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020
- sponsor -

LOCATION

LOMBARDIA /Come rilanciare la Film Commission

La necessità e l’urgenza di riformare e rilanciare la Lombardia Film Commission è stato oggetto del convegno No signal? Audiovisivo lombardo, una nuova film commission come motore del rilancio, organizzato dal raggruppamento Cinema e Audiovisivo di Cna Lombardia e a cui hanno partecipato istituzioni, associazioni, operatori. Gli interventi di Curti, Priarone, Maselli, Ippoliti, Dell'Acqua, Del Corno, Masotina, Pedote, Bocca Gelsi, Trivellini

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale