MIPTV/Nuovo Concept

Tornerà a Cannes dal 30 marzo al 2 aprile il MIPTV, nella veste completamente rinnovata di Mercato Globale dei contenuti per il Futuro: dal design alla riorganizzazione degli spazi e degli stand fino a nuove forme di networking, tutto è stato concepito per creare un diverso concetto di mercato non più solo a servizio della distribuzione, ma che supporti decisamente l’industria dei contenuti a strutturarsi per il futuro.

L’appuntamento primaverile del mercato cannense sarà preceduto come al solito dai due giorni dedicati ai Documentari (MipDoc) e allo showcase dei migliori format (MipFormats), che quest’anno sarà curato da The Format People, il gruppo di consulenza internazionale sui format guidato da Michel Rodrigue e Justin Scroggie.

La Corea, il paese più ‘collegato’ del mondo in termini di velocità dei download e di contenuti in streaming, è il paese d’onore di questa edizione, con 122.962 titoli di prodotti televisivi esportati nel 2018 (una crescita dell’8,4% dall’anno precedente) e un fatturato di 326,8 milioni di dollari.

Nell’anno in cui anche l’industria cinematografica coreana è più che mai sotto i riflettori con le candidature agli Oscar di “Parasite”, “i partecipanti avranno l’opportunità di assistere a questa New Wave coreana di contenuti televisivi e online, che ha recentemente prodotto alcuni clamorosi successi internazionali.” Dichiara Laurine Garaude, direttrice della Divisione Televisiva del Reed MIDEM, che organizza il MIPTV.

Fra questi, “The Masked Singer” di MBC; mentre “The Good Doctor”, l’adattamento che ABC ha fatto di una serie coreana di KBS, è stato definito il tv drama più visto al mondo, con un’audience globale di quasi 50 milioni di spettatori.

Per il terzo anno consecutivo, inoltre, il MIPTV sarà preceduto e accompagnato da CANNESERIES, il festival che vedrà competere dieci serie tv internazionali.

Nella sezione: Rivista