Mercati / MIA Digital apre una finestra al VPB

La sesta edizione del MIA si svolgerà,  dal 14 al 18 ottobre 2020 a Roma e sarà anche online.

Sarà il primo Mercato ‘misto’ dell’era postCovid (Marchè di Cannes, Mipcom e American Film Market hanno annullato gli appuntamenti “in presenza” per trasferirsi interamente sul web), prevedendo una serie di attività , organizzate in modo integrato tra i due ambienti : nei consueti spazi di Palazzo Barberini, per accogliere fisicamente l’industria in sicurezza, e sulla piattaforma MIA DIGITAL, che inaugura, tra l’altro, la collaborazione col Venice Production Bridge, con una finestra digitale messa a disposizione dei progetti del Venice Gap-Financing Market .

Nato dalla joint venture tra ANICA e APA, quest’anno in particolare il MIA rappresenta un appuntamento importante per l’industria, e può contare ancora una volta sul supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dell’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane, che accompagnano il MIA sin dal primo anno, e la collaborazione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo.
 
Conferma il proprio supporto anche il Ministero dello Sviluppo Economico, che quest’anno, in sinergia con l’ICE e con il MAECI, lancia il progetto Piano Export Sud – PES2, allo scopo di favorire l’accesso delle aziende audiovisive del Sud Italia al mercato internazionale  
Oltre alla partnership di Programma Europa Creativa – MEDIA, è confermato il supporto della Regione Lazio, che, in linea con il passato, apre una finestra all’interno del MIA per le imprese della regione, favorendo l’accesso al mercato di giovani talenti.
 
Confermano la collaborazione anche Unicredit, Apulia Film Commission, Fondazione Cinema per Roma; Eurimages.
 
Nell’edizione 2019 sono state 2.600 le presenze a Palazzo Barberini in 4 giorni di mercato, tra panel, screenings, pitching forums e content showcase, di cui il 44% internazionali. Dalla prima edizione, nel 2015, il Mercato è cresciuto di quasi il doppio in termini di presenze e numero di contenuti presentati (+84% ), dal 2017 gli operatori registrati sono aumentati del 35%, dal 2018 del 20%.

Nella sezione: Festival - MarketsMIANews

Tags: