direttore Paolo Di Maira

MELZO/Corti in Festival

Trenta cortometraggi provenienti dalle principali scuole di animazione europee ed internazionali: l’appuntamento è al  Cinema Arcadia di Melzo dal 3 al 7 luglio per l’I-MEFF, International Melzo File Festival, concorso di cortometraggi e nuove tecnologie legato sin dalla nascita alla cultura digitale, la sperimentazione, la ricerca e l’utilizzo di nuovi linguaggi. Aprirà questa quarta edizione il convegno dal titolo E’ il satellite bellezza!: un momento di confronto e dibattito sul satellite quale servizio in grado di offrire nuove opportunità lavorative in ambito produttivo e nuove modalità di esperire lo sport, il teatro e la musica al cinema. Eutelsat Italia e Open Sky incontreranno Chiara Boeri, direttrice di I-MEFF, Piero Fumagalli (Arcadia), Cesare Massarenti (Professore di comunicazione all’Università Bicocca) e Luigi Angioloni (Project Italia – Sony Professional Specialist), che presenterà in anteprima la nuova telecamera Sony 4K.  Seguirà l’inaugurazione con l’anteprima dell’ultimo film di Peter Greenaway “Goltzius and the Pelican Company”

Anche quest’anno il festival amplia il radicamento al territorio, rafforzando il rapporto con le principali scuole di cinema milanesi e lombarde. Oltre allo IED – Istituto Europeo del Design e all’Accademia delle Belle Arti di Brera –  presente con “Videozero” a cura di Francesco Ballo –  sarà presente anche la Scuola di Cinema e Televisione di Milano ad arricchire i giorni del festival con cortometraggi e progetti speciali di studenti ed ex allievi.
Tra gli altri si segnalano il 5 luglio l’incontro con Maurizio Nichetti e Guido Orlandi sul tema del film doppio (da uno stesso script due film: uno di finzione e uno di animazione) e, sabato 6 luglio, la presentazione de “Gli Abiti del Male”, web series milanese in salsa thriller ambientata nel Cimitero Monumentale.
La cross-medialità sarà affrontata grazie alla presentazione di “Avevamo la Luna” di Michele Mezza, il primo progetto di libro multimediale che permette al lettore di connettersi in rete a fonti ed approfondimenti, grazie alla presenza di QR code.

Sabato 6 luglio giornata dedicata a Blender, il software di animazione e grafica 3d gratuito del Blender Institute che terrà un corso a ingresso libero di utilizzo del programma e presenterà “Tears of Steel” di Ian Hubert, in collegamento streaming da Boston con alcuni collaboratori del progetto.

Cogeser vendite, da sempre attenta agli eventi cultuali del territorio e ai giovani, sponsorizzerà invece per la prima volta il Premio Coseger, consistente in un’opportunità lavorativa nel settore della produzione video ad uno studente di qualsiasi nazionalità, purché residente in Italia.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter