MEDIASALLES/Aumentati gli spettatori nel 2019, bene l’Italia

Sono aumentati gli spettatori al cinema nel 2019: secondo i risultati presentati alla Berlinale da Mediasalles, nei 39 paesi monitorati si è registrato una crescita del 4,1%, mentre se si considerano solo i 28 paesi dell’Unione Europea la percentuale sale ala 5,1%.

E dalle stime, rivela Elisabetta Brunella, segretario generale di Media Salles, sembra che la tendenza sia quella per cui gli incassi (dunque il prezzo medio dei biglietti) crescano più delle presenze. 

Molto positivi i risultati di Italia, che arriva a 104,5 milioni di spettatori (+13,6%), Spagna e Germania, che invece l’anno passato avevano registrato una contrazione.

Leggermente diminuiti, invece, in Inghilterra, anche se il dato è scarsamente significativo, visto che ha perso pochissimo punti, partendo per altro da una situazione di grandissima crescita del 2018. 

Da notare che, per la seconda volta dopo il 2017, la Russia ha superato la Francia, storicamente il mercato più forte, con 217,6 milioni di spettatori (+7,6%).
La Francia segna comunque l’ottimo risultato di 213,3 milioni di spettatori.

La Russia e i paesi dell’Est Europa registrano complessivamente un aumento di 20 milioni di spettatori, unico calo piuttosto ingente (- 15,7%) è quello della Turchia.

Nella sezione: News