direttore Paolo Di Maira

MATTADOR / Tutti i premiati

Sono stati premiati i vincitori della 12ª edizione del Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR, progetto dedicato a Matteo Caenazzo, che ogni anno propone il concorso di scrittura per il cinema a giovani sceneggiatori, registi, illustratori e concept designer dai 16 ai 30 anni.

Lo scorso sabato, 17 luglio, a Venezia, alle Sale Apollinee del Gran Teatro La Fenice,  la  Giuria 2021, presieduta da Enzo Monteleone, e composta da Elisabetta TrautteurGianluca NovelDavide Lisino e Valentina Strada ha premiato Matteo Brembani, Impiegato della memoria di Costanza Bongiorni, 29 anni, di Milano, come Migliore Sceneggiatura per Lungometraggio (5000 euro). La Borsa di formazione Mattador per il Miglior Soggetto (1500 euro) è andata a La strada per l’isola di Diletta Dan, 26 anni, di Venezia e Rebecca Gatti, 25 anni, di Roma; Quel che ci hai lasciato di Eleonora Galasso, 26 anni, di Palermo, e Simone Pietro Ruocco, 28 anni, di Carpi (Modena); Necrologie a domicilio di Niccolò Gangi de Thierry, 25 anni, di Milano. Fine Partita di Luca Leone, 28 anni, di Acquaviva delle Fonti (Bari) ha conquistato la Borsa di Formazione Corto86 per la migliore Sceneggiatura per Cortometraggio; mentre la Borsa di formazione Dolly per la Migliore Storia raccontata per immagini (1000 euro) è andata a Luce di Irene Sarà, 22 anni, di Savigliano (Cuneo). Infine, la Menzione Speciale della Giuria al Miglior Soggetto è per Comunist* di Davide Crudetti, 30 anni, di Roma.

I premi includono, inoltre, i MATTADOR WORKSHOP che riuniscono: la Borsa di formazione MATTADOR sullo sviluppo dei soggetti, la Borsa di formazione DOLLY sullo sviluppo delle storie illustrate, il Progetto CORTO86 con la realizzazione del film tratto dalla sceneggiatura vincitrice di cui l’autore firma anche la regia.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter