LONDRA/Un mondo di buone regioni

Tornerà a Londra il 3 e il 4 dicembre prossimo, Focus, The Meeting Place for International Productions, con una quinta edizione sempre più ricca e promettente, e un’attenzione maggiore all’industria della post-produzione, del gaming e dell’animazione.

“Vogliamo cercare di intercettare con più forza questa parte dell’industria, pur mantenendo le parti dedicate al finanziamento e agli aspetti legali delle produzioni cinematografiche, – rivela il direttore di Focus, Jean Frédéric Garcia, – inoltre, ospiteremo un maggior numero di sezioni dedicate alla pubblicità, che è molto più vicina di prima al cinema e alla tecnologia, visto che oggi l’industria non è più tanto guidata dalla volontà del cliente, quanto dalle possibilità di distribuzione dei contenuti (penso a tutte le grandi compagnie come Google Amazon Spotify, snapchat, Instagram).
In sostanza, puntiamo a riequilibrare ancora di più i nostri contenuti, a beneficio di tutte le industrie creative dell’audiovisivo.”

Anche la presenza italiana sarà rafforzata rispetto all’anno passato, con lo stand gestito da Italian Film Commissions e da Cinecittà, con il sostegnoo di ICE e due VIP lounge per gli incontri riservati alle singole film commissions e agli studios.

Fra le new entries ‘istituzionali’, il Montenegro, l’Uzbekistan, Trinidad e Tobago, Lituania e Filippine.
“Ci siamo resi conto che i nostri clienti sono molto interessati al networking, per cui faremo un paio di esperimenti per capire come potenziare, gestire e promuovere al meglio questi scambi di contatti e informazioni, e cercheremo anche di avere qualche lounge in più a disposizione, specificamente per i meetings.”

Quest’edizione di Focus sarà la prima, tra l’altro, ad avere Netflix come vicino di casa: agli inizi di luglio, infatti, il gigante dello streaming ha annunciato l’apertura del suo secondo hub europeo (dopo Madrid) a Londra.

“Mi sembra una grande notizia per il paese, che sarà sempre più affollato, con gli spazi all’interno degli studios sempre più difficilmente accessibili. –Continua García.- C’è da dire però, che con il processo di regionalizzazione, ci saranno più spazi che apriranno altrove: c’è una precisa volontà politica, nel Regno Unito, che spinge affinché le produzioni si spostino fuori da Londra, le regioni e il governo sono impegnati in questo senso, usando la leva dei fondi e delle infrastrutture.
Tra l’altro, questo è un altro dei temi che vogliamo proporre quest’anno. L’anno passato abbiamo organizzato molti focus regionali, ma rimanendo all’interno del Regno Unito (sul Galles, lo Yorkshire…).
Quest’anno vorremmo spostarci su un piano europeo, e guardare a come funziona la regionalizzazione fuori dai consueti poli di produzione nei vari paesi europei e quali benefici porta ai produttori. Penso ad esempio, alla Francia, che fa molto in questo senso, o alla Spagna, che non solo ha due grandi poli produttivi, ognuno con la propria specificità, Madrid e Barcellona, ma anche ulteriori locations con una forte tradizione di produzione internazionale. Mi viene in mente Ridley Scott, che girà quasi regolarmente in Spagna. E adesso, anche il fatto che Netflix abbia messo la sua base là, avrà probabilmente ripercussioni positive su tutto il paese.

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

MIA: PREMIATI MISS FALLACI e DARKSIDE

I premi e i numeri del MIA in chiusura della sesta edizione. Vincono, fra gli altri, gli italiani "Miss Fallaci takes America", "Darkside, the quest for dark matter detection". Lazio Frames Award a "La verità sulla dolce vita"

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

90 CANDIDATURE PER IL TSFM: le novità della V edizione online

Sono 90 i progetti candidati al Torino Short Film Market, la cui V edizione si svolgerà dal 17 al 24 novembre, in una inedita versione virtuale

GENOVA / ZUMKIRI e ANOTHER WORLD vincono FLIGHT

"Zumiriki " dello spagnolo Oskar Alegria e a "Another World - Those who came by Sea " della francese Manuela Morgaine vincono ex-aequo la prima edizione di Flight Mostra Internazionale del Cinema di Genova diretta da Aleksandr Balagura

DELTA STAR PICTURES: Artemisia Gentileschi all’AFM

Sarà presentato in anteprima all'American Film Market online (9-13 novembre 2020) il trailer in formato 4K di “Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera”, che verrà distribuito dal 25 novembre in vari paesi
- sponsor -

INDUSTRY

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

RIPARTE #iorestoinSALA, AGICI chiede ristori alla distribuzione

Mentre AGICI scrive al Governo per chiedere ristori per i distributori e una ripartenza certa e programmata del circuito sale, riparte dal 31 ottobre #iorestoinSALA

LE SORELLE MACALUSO volano in USA

La Glass Half Full Media di Jeff Lipsky ha acquisito tutti i diritti statunitensi per "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante, prodotto da Rosamont e Minimum Fax Media con Rai Cinema, e prevede di distribuire il film nelle sale la prossima primavera. L’accordo è stato siglato da Charades, che si occupa delle vendite internazionali del film.
- sponsor -

LOCATION

EMILIA ROMAGNA / Luchetti gira NUDES per BIM

Casalecchio di Reno, San Giovanni in Persiceto e Bologna sono le locations della serie "Nudes", remake italiano del teen drama norvegese omonimo affronta il tema del revenge porn, prodotto da Riccardo Russo per Bim Produzione (produttore creativo Valerio D'Annunzio) in collaborazione con Rai Fiction per Rai Play, grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna e il supporto di Emilia-Romagna Film Commission.

EMILIA ROMAGNA : 17 Doc (su 28 progetti) sostenuti

1 milione e 632 mila euro per ben 17 documentari, 7 lungometraggi di finzione, 3 cortometraggi, di cui uno di animazione e 1 opera web.: questo è il risultato della selezione della seconda sessione 2020 dei Bandi destinati alle produzioni regionali, nazionali e internazionali, finanziati attraverso il Fondo per l'Audiovisivo di Emilia Romagna Film Commission.

TOSCANA FILM COMMISSION è la OUTSTANDING F.C. agli LMGI

Toscana Film Commission è stata premiata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Premiati anche i location manager italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore per ZeroZeroZero