direttore Paolo Di Maira

LOMBARDY/A positive Trend

To launch Milan as a cultural hub for documentary cinema”: this, in the words of the general director Francesco Bizzarri, is the objective pursued by Visioni dal mondo the international documentaries Festival which, next October, will hold its third edition in partnership with Unicredit that hosts the event in the Unicredit Pavilion.
The festival is “entirely dedicated to social films with a contemporary setting”, explains the artistic director Fabrizio Grosoli, with the vocation of “promoting Italian documentary cinema”.
In fact the festival event is anked by Visioni Incontra, two industry days realized in collaboration with the Lombardia Film Commission, which will involve the participation of television editors, cinema circuits, platforms, independent producers and distributors capable of supporting projects in the final development phase with financing, pre-purchases and distribution.

The close connection between the Festival and the industry days, where the pitching formula is used to present Italian projects that are already in the working phase, is confirmed by one of the awards, sponsored by Rai Cinema, which guarantees that the rights for the film winning the competition will be purchased by the Rai networks.

In fact the major critical points for documentaries in Italy regard distribution although, in terms of their circulation in movie theaters, “the trend is very positive”.
Confirmation of this comes from Wanted, created in Milan by Anastasia Plazzotta together with Gianluigi Valentini in 2014. Plazzotta started carrying out distribution experiments using the events formula: “We decided to target movie theaters in an unconventional way, also because we have learned that documentaries should be treated differently”.
Thus Plazzotta is also trying out the exhibitor experience and has launched her “alternative cinema” project on a Milan City Council civic crowdfunding platform, realizing a figure on the net that, doubled by Milan City Council, has reached €100,000.

The amount was used to pay for the technical equipment and the rental of a hall in an area which does not have many cinemas, the Spazio Tertulliano. “ The screenings started in December and cover every weekend and some week days”.

The main titles include “I am not your negro” and “Merci Patron!” by François Ruffin, the box office champion documentary in France, which will be premiered in Pordenone at the Le Voci dell’Inchiesta festival, where another three Wanted titles will also be presented: the film about flamenco “La Chana”, “China’s Van Gogh”, and “Tutti a casa-Power to the Peple?”, the film about the 5 Star Movement by Danish director Lise Birk Pedersen”.

Articoli collegati

BASILICATA/Miracoli in VR

A fine novembre a Matera e dintorni avranno luogo le riprese del film in Virtual Reality “The 7 Miracles of Jesus” , girato attraverso...

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.
- sponsor -

INDUSTRY

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020
- sponsor -

LOCATION

LOMBARDIA /Come rilanciare la Film Commission

La necessità e l’urgenza di riformare e rilanciare la Lombardia Film Commission è stato oggetto del convegno No signal? Audiovisivo lombardo, una nuova film commission come motore del rilancio, organizzato dal raggruppamento Cinema e Audiovisivo di Cna Lombardia e a cui hanno partecipato istituzioni, associazioni, operatori. Gli interventi di Curti, Priarone, Maselli, Ippoliti, Dell'Acqua, Del Corno, Masotina, Pedote, Bocca Gelsi, Trivellini

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale