direttore Paolo Di Maira

Lettera dall’ABRUZZO

Gentile Direttore,
chiedo ospitalità  sul suo giornale per rendere pubblica una spiacevole vicenda collegata alla tragedia che il sei aprile scorso si è abbattuta sull’Abruzzo ed in particolare sulla mia amata città , L’Aquila.

Avendo perso casa e avendo perso anche la sede principale che ospitava l’Abruzzo Film Commission, dai giorni immediatamente successivi al terremoto mi sono rifugiata in provincia di Teramo, ad Isola del Gran Sasso, ospite di amici.
Qui sto cercando, pur nella confusione e nell’incertezza totale, di riprendere il mio lavoro.


 E qui ho ricevuto, il giorno 12 maggio, una telefonata della signora Carol Bidault, della Società  Media Fusion di Washington, che mi invitava ad un evento di solidarietà  per i terremotati abruzzesi, da lei organizzato al festival di Cannes, ed imperniato sulla proiezione di un corto girato sui luoghi della catastrofe, nei giorni successivi al 6 aprile, dal regista abruzzese Dino Viani, per sensibilizzare il mondo del cinema e lanciare una raccolta di fondi per gli sfollati dell’Aquila.


Dopo aver ascoltato i miei sentiti ringraziamenti ed un breve resoconto sulla situazione drammatica di Abruzzo Film Commission, la signora Bidault mi ha espresso il suo intendimento di devolvere direttamente alla Film Commission abruzzese i fondi che avrebbe raccolto.
L’ho ringraziata ed il giorno stabilito ero a Cannes, insieme al presidente di Italian Film Commission, Andrea Rocco, ed al regista Dino Viani visibilmente emozionato di poter contribuire con il suo lavoro a risollevare le nostre sorti.


Purtroppo ci attendeva un’amara sorpresa, in sala erano presenti dieci persone, tra cui la signora Carol Bidault (che non ha ritenuto opportuno prendere la parola).
Alla proiezione del corto hanno fatto seguito alcune domande tecniche al regista e l’evento è terminato.


Dulcis in fundo: sul tavolo posto vicino all’entrata c’era un cestino per le offerte.


Astenendomi da qualsiasi commento mi limito ad auspicare che il futuro non abbia in serbo per nessun “terremotato” altri episodi di quest’ordine.


Ringraziandola per lo spazio concesso la saluto cordialmente.


                                                                   Renata De Giorgis
Responsabile Organizzazione Generale di Abruzzo Film Commission

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION