L’EDITORE/ Diogenes

Sono i produttori che cercono i diritti o tu che cerchi i produttori?
Non c’è una regola fissa però il contatto fra noi e i produttori e registi è costante e duraturo. Spesso quando pubblichiamo un libro so subito che potrebbe interessare un particolare regista o produttore. Conosco bene il mondo del cinema : con autori e produttori ci incontriamo regolarmente, e naturalmente nei grandi festival come Cannes e Berlino.

E i nuovi arrivati? Li eviti?
Nient’afiatto. Ascoltiamo volentieri i nuovi arrivati. Ma siamo attenti a controllare due cose: che ne pensano del libro, come ne parlano: hanno passione per la storia, i personaggi, hanno capito il tema? Come vorrebbero fare il film, e con quale sceneggiatore, elemento quest’ultimo molto importante. Poi c’è l’altra questione importante, quella finanziaria. Dobbiamo indagare, spesso ci sono sorprese”¦

Sempre negative?
Sempre no. Per esempio due anni fa Miramax ha comprato i diritti di un nostro bestseller, “the Reader” di Bernhard Schlink, con l’intenzione di affidare la regia a Anthony Minghella. Ma Minghella a un certo punto rinunciò . Una grande dellusione. Però, il progetto va avanti. Il regista sarà  Stephen Daldry. E – sorpresa questa molto positiva – la sceneggiatura la sta scrivendo David Hare, un grande scrittore inglese.

Quando lo vedremo al cinema?
Non lo sappiamo ancora. Il film dev’essere girato d’estate e dato che la sceneggiatura non è ancora finita, si andrà  sicuramente all’estate del 2008.

Minghella ha comunque diretto “fie Talented Mister Ripley”, un grande successo e un altro libro di Diogenes. Daniel Keele mi disse anni fa che lui pubblicò Highsmith quando ancora gli editori Americani la trovavano troppo strana. Avete i diritti cinematogra fici di tutti i suoi libri?
Quasi. Alcuni sono stati venduti, ma quando scadranno le licenze riacquisiremo noi i diritti. E’ il caso del film di Liliana Cavani con John Malkovich, “Ripley’s Game”. Un bel film che non ha avuto molta fortuna. Forse Malkovich aveva l’aspetto troppo minaccioso per essere Ripley, che è un personaggio che riesce a fare quello che fa perché si presenta come uno simpatico, gentile, innocuo. Il prossimo film per cui abbiamo venduto i diritti sarà  “Ripley Underwater” interpretato da Barry Pepper e diretto da Roger Spottiswood.

Raccontami di ” Profumo”. Un mega-bestseller di cui immagino erano in tanti a cercare i diritti.
A cercare, si, ma presto si rendevono conto che filmare un odore, elemento principale della storia, non è possibile, perciò cambiavano idea. Qualcuno ha persino pensato di usare odori veri nelle sale”¦Il libro l’abbiamo pubblicato vent’anni fa e l’autore non voleva che fosse fatto un film. Alla fine ha cambiato idea.

A vent’anni di distanza dalla prima uscita del romanzo, e dopo milioni di copie vendute, il film ha inthuito in qualche modo sulle vendite di “Perfume”?
Direi di sì: abbiamo venduto un altro milione di copie.

Cosa bolle in pentola?
“Der Hahn ist Tot” (Il gallo è morto) di Ingrid Noll. I diritti sono stati comprati da Vis-a-vis per Monica Guerritore.

E al Festival di Cannes?
C’è qualcosa che ci interessa molto: “the Man From London”, diretto dall’Ungherese Bel Taar. Non abbiamo venduto i diritti noi, ma Simenon è un nostro autore molto importante.


MAGDALEN NABB


 


Cinema&Video International   5-2007

Articoli collegati

NASCE 010: lo scouting parte dalla formazione e guarda fuori

Nasce 010, società di produzione di Genova, fondata dallo sceneggiatore Giovanni Robbiano e dai giovani filmmaker Lorenzo Rapetti e Giovanni Giusto.

MIA: PREMIATI MISS FALLACI e DARKSIDE

I premi e i numeri del MIA in chiusura della sesta edizione. Vincono, fra gli altri, gli italiani "Miss Fallaci takes America", "Darkside, the quest for dark matter detection". Lazio Frames Award a "La verità sulla dolce vita"

CON FLIGHT A GENOVA IL CINEMA INTERNAZIONALE

Dal 10 al 18 ottobre la prima edizione di Flight, Mostra internazionale del cinema di Genova, al cinema Nickelodeon, nei cineclub cittadini nelle gallerie d'arte e all'Alliance Française

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

GENOVA / ZUMKIRI e ANOTHER WORLD vincono FLIGHT

"Zumiriki " dello spagnolo Oskar Alegria e a "Another World - Those who came by Sea " della francese Manuela Morgaine vincono ex-aequo la prima edizione di Flight Mostra Internazionale del Cinema di Genova diretta da Aleksandr Balagura

DELTA STAR PICTURES: Artemisia Gentileschi all’AFM

Sarà presentato in anteprima all'American Film Market online (9-13 novembre 2020) il trailer in formato 4K di “Artemisia Gentileschi, Pittrice Guerriera”, che verrà distribuito dal 25 novembre in vari paesi

ARCHIVIO APERTO: dal 24/10 gli HOME MOVIES in mostra

Dal 24 ottobre al 6 dicembre la XIII edizione di Archivio Aperto, la manifestazione annuale che Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia di Bologna dedica alla riscoperta del patrimonio cinematografico privato, dal film di famiglia al film sperimentale e d’artista, e che per la prima volta sarà online accessibile gratuitamente su diverse piattaforme, il sito di Home Movies, la sua pagina Facebook e la piattaforma MyMovies.
- sponsor -

INDUSTRY

PRIX EUROPA/ One More Jump miglior documentario europeo

"One More Jump" di Emanuele Gerosa, prodotto da Enrica Capra per Graffiti Doc, in coproduzione con Amka Film Productions, RSI e Rai Cinema, e con il sostegno di Trentino Film Commission e Piemonte Doc Film Fund (di Film Commission Torino Piemonte) ha vinto il Prix Europa 2020 come miglior film documentario europeo dell'anno

CHIUSURA SALE / UECI e AFIC: necessari contributi dal governo

In seguito alla chiusura delle sale stabilita dal nuovo DPCM, le richieste di UECI e AFCI al governo: di all'esercizio contributi a fondo perduto

PIEMONTE / Bollywood la Mole

Una grande storia d'amore ambientata negli anni 70 in stile Bollywood si sta girando in questi giorni a Torino e in Piemonte con il supporto di FCTP. Il produttore esecutivo è Ivano Fucci per Odu Movies
- sponsor -

LOCATION

EMILIA ROMAGNA : 17 Doc (su 28 progetti) sostenuti

1 milione e 632 mila euro per ben 17 documentari, 7 lungometraggi di finzione, 3 cortometraggi, di cui uno di animazione e 1 opera web.: questo è il risultato della selezione della seconda sessione 2020 dei Bandi destinati alle produzioni regionali, nazionali e internazionali, finanziati attraverso il Fondo per l'Audiovisivo di Emilia Romagna Film Commission.

TOSCANA FILM COMMISSION è la OUTSTANDING F.C. agli LMGI

Toscana Film Commission è stata premiata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Premiati anche i location manager italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore per ZeroZeroZero

TOSCANA FILM COMMISSION candidata Outstanding Film Commission

Toscana Film Commission è stata candidata come Outstanding Location ai LMGI Awards. Fra i location manager nominati, anche gli italiani Gianni Antonio Grazioli e Christian Peritore, e Enrico Latella