direttore Paolo Di Maira

LAZIO & CINEMA / Primavera: fioriscono i set

E’ uscito il 20 aprile su Amazon Prime Video “Guida Romantica a posti perduti”, opera prima di Giorgia Farina, prodotto da Oplon Film, Rai Cinema, in collaborazione con Lucky Red, IBC Movie, presentato nella sezione Eventi Speciali a Venezia 2020 e realizzato con il sostegno del Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo gestito da Roma Lazio Film Commission. 
Sempre sostenuto dal Fondo e disponibile dal 21 aprile su Amazon Prime (oltre che su Apple Tv app, Youtube, Google Play, TimVision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio su Sky Primafila e Infinity) “Non mi uccidere”, prodotto da Warner Bros. Entertainment Italia e da Marta Donzelli e Gregorio Paonessa per Vivo film, con il sostegno anche di MiC – Direzione Generale Cinema e Audiovisivo e IDM Alto Adige. 

Sempre Roma e l’Alto Adige (Bolzano) si dividono il set di “Lovely boy” di Francesco Lettieri, film che racconta la vita di un trapper romano, prodotto da Indigo Film per Vision Distribution e Sky. Fra Trentino, Lazio e Belgio, si sposteranno invece le riprese di “Diario di spezie” di Massimo Donati, che si girerà in maggio a Roma: tratto dal romanzo di Massimo Donati e interpretato da Lorenzo Richelmy, Fabrizio Ferracane, Fabrizio Rongione, Galatea Bellugi e il belga Erik Godon, il film è prodotto da Master Five Cinematografica con Rai Cinema e Rodeo Drive.

E ancora, fra i set di maggio, quello de “Il signore delle formiche” di Gianni Amelio (girato anche  in Emilia Romagna), prodotto da Kavac, Rai Cinema, con Elio Germano e Luigi Lo Cascio, e ispirato ad Aldo Braibanti, scrittore condannato nel ‘68 per plagio, imputazione dietro cui si celava un’accusa di omosessualita; “Finché c’è crimine c’è speranza” di Massimiliano Bruno, prodotto da Italian International Film – Lucisano Media Group per 01 Distribution, interpretato da Marco Giallini, Alessandro Gassmann, Edoardo Leo, Gian Marco Tognazzi, Ilenia Pastorelli, Giulia Bevilacqua, Giampaolo Morelli e Carolina Crescentini; “Anni da cane” di Fabio Mollo, prodotto da Amazon Original e Notorius, con Aurora Giovinazzo, Lorenzo Zurzolo e Sabrina Impacciatore; e “America Latina” dei fratelli D’Innocenzo, con protagonista Elio Germano, prodotto da Lorenzo Mieli per The Apartment società del gruppo FreemantleWildside e Le Pacte

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter