LAZIO/Appuntamento a Berlino

Roma Lazio Film Commission sarà alla Berlinale con due film in concorso sostenuti anche da Regione Lazio: “Siberia” di Abel Ferrara e “Favolacce” dei fratelli D’Innocenzo.

Il 24 febbraio dalle ore 9.30 presso l’Academie Lounge di Berlino si terrà un incontro (su invito) – networking breakfast, per lo sviluppo delle coproduzioni, organizzato da Roma Lazio Film Commission e Catalunya Film Commission

Sono in corso a Roma le riprese di “Io sono babbo Natale” (titolo provvisorio) con Marco Giallini e Gigi Proietti, prodotto da Lucky Red Rai Cinema con 3 Marys Entertainment, mentre Dario Albertini ha girato a Civitavecchia il film“Anima bella” (Bibi Film).
Ma è soprattutto sul fronte della produzione televisiva che i set si molpitplicano in Lazio, richiedendo l’assistenza di Roma Lazio Film Commission: da “Domina”, 10 episodi sulla vita di Livia Drusilla realizzati a Cinecittà e prodotti da Fifty Fathoms (Fortitude) e Sky Studios, con Cattleya nel ruolo di produzione esecutiva; al tv movie su “Rita Levi Montalcini” prodotto da Cosmo Production; dalla coproduzione internazionale per Rai Uno e Netflix su “Leonardo”, girata a Formello in lingua inglese da Sony Pictures Television con Lux Vide, a ”The Flight Attendant” di Horizon Scripted Television, la serie drammatica thriller di HBO Max, con protagonista e produttore esecutivo Kaley Cuoco, che sta girando a Roma da fine gennaio.

Altri prodotti televisivi girati in Lazio sono stati “Remarkable Places to Eat” di Outline Productions, per BBC2, e il format americano “Travel destination video”, prodotto da Matador Network, che ha effettuato riprese a Roma nel Giardino degli Aranci, al Quartiere Coppedè, al Parco degli Acquedotti e a Trastevere.

A gennaio Roma Lazio Film Commission ha sostenuto la seconda edizione del Festival effetti visivi – AVFX, mettendo in palio 1000 euro per il contest “Effetto Verticale”.

Nella sezione: Luoghi&Locations