direttore Paolo Di Maira

ISOLA D’ELBA/Torna Aqua Film Festival

Due concorsi internazionali per cortometraggi ispirati ispirati alla tematica dell’acqua: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti. Questo promette l’Aqua Film Festival, che torna per la seconda edizione all’Isola D’Elba, dal 22 al 25 giugno a Portoferraio, sotto la direzione artistica di Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche in acqua.
I cortometraggi in concorso, selezionati tra i 150 provenienti da 30 paesi nel mondo, saranno proiettati dal 23 al 25 giugno al cinema Nello Santi di Portoferraio.
La giuria, (composta dal critico cinematografico Enrico Magrelli, dalle registe Cinzia TH Torrini e Antonietta De Lillo, dagli attori Sebastiano Somma, Filippo Schicchitano e Sara Serraiocco, e da Simonetta Grechi di Legambiente), assegnerà i due premi “Sorella Aqua” al miglior corto e miglior cortino, rispettivamente di 1000 e 500 euro, offerti dal main sponsor Acqua dell’Elba.
Tra gli ospiti del mondo del cinema, sono attesi attori e registi che in quel periodo stanno girando sull’isola toscana.
Il 24 giugno si terrà l’incontro dal titolo “Il cinema che verrà… all’Elba” sui documentari e film “working in progress” a cui parteciperanno il sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, che parlerà del progetto “Sentieristica subaquea. Isola D’Elba e Arcipelago Toscano”; Caterina D’Amico, preside della Scuola Nazionale di Cinema e la regista Claudia Cipriani che presenterà una parte del documentario “L’ora d’acqua”, che ha come sfondo i recenti fatti di cronaca legati alla Concordia. Tra gli altri anche il regista e produttore Enrico Pacciani, che in prima italiana, presenterà il teaser del suo nuovo documentario ambientato e girato proprio all’Isola D’Elba.

Tra gli eventi speciali non in concorso, la proiezione di “Odyssèè” di Jérôme Salle con Lambert Wilson e Audrey Tautou, sulla vita di Jacques-Yves Cousteau.
“Se l’acqua è risorsa insostituibile e preziosa – afferma Vallone – il cinema e l’audiovisivo sono risorse insostituibili per l’immaginario contemporaneo. Il cinema, dunque, può farsi veicolo di riflessioni sul tema dell’acqua, ispirando allo stesso tempo creatività e narrazioni. L’acqua scorre e nutre la nostra vita, il cinema racconta la nostra vita che scorre”
“Abbiamo voluto fortemente questo festival – ha detto Roberto Marini, vicesindaco e assessore alla cultura di Portoferraio – dedicato all’elemento essenziale per il territorio, un elemento di vita e di sviluppo, un tesoro insostituibile.  Nel già nutrito programma di eventi culturali di Portoferraio e di tutta l’Elba, non poteva quindi mancare un momento di alto profilo dedicato all’acqua, vera essenza della nostra isola.”

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter