spot_img

direttore Paolo Di Maira

spot_img

BOOKS AT BERLINALE / “La Storia di Cesare”: un titolo italiano in selezione

La storia di Cesare. Scegliere a occhi chiusi la Felicità ” (“Cesare’s Story”), memoir di Valentina Mastroianni edito da DeAgostini Libri è fra i dieci titoli che il prossimo 18 febbraio presenteranno ai produttori dell’European Film Market della Berlinale il loro potenziale per un adattamento cinematografico, nell’ambito di Books at Berlinale, il programma organizzato dal 2006 in collaborazione con la Fiera del Libro di Francoforte, e condotto da Syd Atlas.

Sono state 30 le candidature italiane (sulle 100 totali), un numero importante, dovuto anche al fatto che l’Italia sarà il paese ospite d’onore alla Fiera del Libro di Francoforte, come anche il paese in focus dell’European Film Market (leggi qui).

The presentation will be hosted by the author and take place in the Berlin House of Representatives in front of 150 guests from the film and publishing industries.

La selezione di quest’anno è rappresentata al 90% da autrici donne, e riflette le tendenze dell’industria editoriale: il memoir di Valentina Mastroianni, ad esempio, racconta la storia di una famiglia che si trova a vivere con una forma grave di disabilità di uno dei suoi membri. Questioni sociali e politiche, come l’esilio da casa e la libertà di stampa si ritrovano invece nella graphic novel dell’autore pachistano Taha Siddiqui, “Dissident Club”.

Fra i selezionati, vari esordi, che trattano di femminismo, migrazioni e razzismo, del mondo del lavoro contemporaneo e di drammi sociali (Yandé Seck con “White Clouds”, Julya Rabinowich con “Me: In-Between”, Fien Veldman con “Xerox / Hard Copy”, Simone Meier con “Everything for Jo”); ma ci sono anche thriller come l’islandese “Áróra Investigation Series” di Lilja Sigurðardóttir o il romanzo storico “A Poisoner’s Tale” di Cathryn Kemp, dotati di un grande potenziale per la trasposizione sul grande schermo. Molto promettente in questo senso, per un pubblico più giovane, anche “The Secret of Nox” serie fantasy di Claudia Scharf.

Per la prima volta, infine, è in selezione uno scrittore indiano: Anjum Hasan con “History’s Angel”.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter