direttore Paolo Di Maira

I WONDER PICTURES / Agenti speciali e misteri a Saint Tropez

Il documentario rumeno di Alexander Nanau candidato all’Oscar; il messicano “Nuevo Orden” di Michel Franco, Gran Premio della Giuria allo scorso Festival di Venezia; “We Are The Thousand – L’incredibile Storia Di Rockin’1000″ di Anita Rivaroli; il ritratto di  “Nilde Iotti, Il Tempo Delle Donne” di Peter Marcias, e la commedia romantica “Palm Springs – Vivi Come Se Non Ci Fosse Un Domani” di Max Barbakow: è questa la rosa di titoli che I Wonder Pictures ha messo a disposizione degli esercenti per il ritorno in sala dal 26 aprile.

Il 13 maggio arriva in sala l’acclamato documentario americano norvegese co-prodotto da Joaquin Phoenix “Gunda”, in cui Victor Kossakovsky segue la vita quotidiana di una scrofa, due mucche e un pollo con una zampa sola, in un film in bianco e nero senza esseri umani e senza parole

Il 17 giugno esce  “Mandibules – Due Uomini E Una Mosca”, la commedia di Quentin Dupieux che ha incantato la 77 Mostra del Cinema di Venezia, dove è stato presentato fuori concorso.

L’estate 2021 sarà poi accompagnata dalla parodia francese di altissimo profilo della celebre saga di OS 117, precedente i noti romanzi di Ian Fleming sull’agente 007, tre titoli acquisiti all’European Film Market della Berlinale.

Si parte il 1 e il 29 luglio con i primi due episodi, “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Cairo”  “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Missione Rio”, diretti da Michel Hazanavicius, e che vedono  Jean Dujardin, nei panni dell’Agente Speciale 117, (entrambi premi Oscar® 2012 con “The Artist”).
La trilogia si concluderà il 30 settembre con “Agente Speciale 117 al servizio della Repubblica – Allarme rosso in Africa nera” di Nicolas Bedos, sontuosa produzione da 19 milioni di budget.

Altro titolo francese acquistato all’EFM e che arriverà in sala quest’estate, è la commedia “Mistero a Saint-Tropez”, che  I Wonder Pictures distribuirà  prossimamente in sala da in collaborazione con Unipol Biografilm Collection, scommettendo ancora una volta sui successi delle commedie francesi già distribuite in Italia, da “La Belle Époque” a “Quasi Nemici”.

Il film, diretto da Nicolas Benamou, con un cast d’eccezione che vede protagonisti, Benoît Poelvoorde (il “Dio” maligno in vestaglia nel campione d’incassi diDio esiste e vive a Bruxelles”, Christian ClavierGérard Depardieu, Thierry Lhermitte (“La cena dei cretini”) e la meravigliosa Rossy De Palma, musa dei migliori film di Almodovar, è ambientato in Costa Azzurra, nell’estate del 1970, nel pieno del periodo yéyé. Come ogni anno, il miliardario Croissant e sua moglie Eliane hanno invitato la crème dello show-business nella loro sontuosa villa di Saint-Tropez. Nulla sembra poter rovinare i festeggiamenti tranne il preoccupante sabotaggio della decappottabile della coppia. Convinto di essere vittima di un tentato omicidio, Croissant coinvolge l’amico ministro Jacques Chirac per avvalersi dei servizi del miglior poliziotto di Parigi. Ma nel cuore dell’estate è disponibile solo il Commissario Botta a poche settimane dal pensionamento. Tanto arrogante quanto incompetente, è con metodi molto personali che il poliziotto seguirà le orme del piantagrane.

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter