spot_img

direttore Paolo Di Maira

spot_img

I candidati agli European Film Awards

Pierfrancesco Favino candidato come Migliore attore per Nostalgia, il già annunciato Marcia su Roma di Mark Cousins come possibile Migliore Documentario (leggi qui); Alcarrás di Carla Simón, co-produzione spagnola con Kino Produzioni candidato come Miglior Film e Migliore Sceneggiatura (firmata dalla Simón con Carla Simón & Arnau Vilaró). Infine, Piccolo Corpo di Laura Samani in cinquina per European Discovery, il premio presentato in collaborazione con FIPRESCI, la federazione internazionale di critici cinematografici come miglior debutto.

E’ questa la presenza italiana nelle principali categorie che concorrono all’assegnazione degli European Film Awards, i premi con cui l’European Film Academy celebra l’eccellenza nella cultura cinematografica europea, e che saranno assegnati il prossimo 10 dicembre a Reykjavík.

I film con più candidature arrivano tutti dal Festival di Cannes: Triangle of Sadness di Ruben Östlund, Close di Lukas Dohnt, Corsage di Marie Kreutzer, Holy Spider di Ali Abbasi

Guarda il video delle candidature:

I vincitori degli Excellence Awards nelle categorie ‘European Cinematography’, ‘Editing’, ‘Production Design’, ‘Costume Design’, ‘Make-up & Hair’, ‘Original Score’, ‘Sound’ e ‘Visual Effects’ saranno decretati da una giuria di otto membri, scelti fra i rappresentanti delle varie professioni, e saranno annunciate il 23 novembre.

Già annunciati, invece, i vincitori dell’ ‘European Lifetime Achievement’ (Margarethe Von Trotta); the ‘European Achievement in World Cinema’ (Elia Suleiman) and the ‘European Innovative Storytelling’ (Marco Bellocchio).

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

LOCATION

Newsletter