direttore Paolo Di Maira

GRAPHILM/Le Medie in una Sitcom

#LeMedie (#inTheMiddle) è il nuovo progetto della Graphilm, una commedia di 52 episodi di 11 minuti per l’esigente target 7-12 anni, tratto dalla omonima collana di libri di Annalisa Strada edita da Giunti Editore.

Alle Medie ogni minuscolo elemento dell’esistenza diventa un problema gigantesco e allora ecco l’idea per una sit com d’animazione in 2D che racconta la delicata fase della preadolescenza: i primi brufoli, le prime cotte, quando ogni giorno è il più importante della tua vita ed ogni singolo evento sembra una tragedia…
Alfred, un novello Virgilio protagonista della serie, condurrà i bambini usciti dalle elementari a “sopravvivere” alla scuola media di cui conosce tutti i segreti.
Un percorso oscuro e infido che li trasformerà in adolescenti.
Presentato al recente Cartoon Forum di Tolosa, #LeMedie è solo l’ultimo titolo della società di produzione romana fondata esattamente trent’anni fa da Maurizio Forestieri che proprio a Tolosa era uno dei cinque studi candidati quali Produttore dell’anno ai Tributes, i premi di Cartoon a risultati, aziende o personalità che hanno avuto un’influenza positiva e dinamica sull’industria europea dell’animazione.

E’ inoltre in corso di realizzazione la serie tv “Nefertina sul Nilo”, 52 episodi da 11 minuti in coproduzione con la società francese Cyber Group Studios, leader nella produzione e distribuzione di programmi per ragazzi e l’indiana DQ Entertainment.
La serie racconta le avventure di Nefertina, una bambina egizia, del suo amico Piramses e della sua gatta Micerina ai tempi dell’Antico Egitto.
La fine della produzione è prevista per fine 2020.

In produzione anche uno special tv di 9 minuti, “Hanukkah-La prima festa”, una storia di solidarietà e amore ambientata nel 1945 durante la festa ebraica della Hanukkah, o Festa dei Lumi, la cui messa in onda è prevista per il prossimo Natale sulla Rai.

La Graphilm sta inoltre portando avanti anche il progetto di serie tv ibrida, live-action/animazione (26 x 26’) “The King’s Gang” che narra le avventure di quattro ragazzi dei nostri giorni che si trovano catapultati nel Medioevo a combattere al fianco di un giovane re, Federico II, per salvare la sua vita, il regno e il mondo del presente dall’oscurità.

E’ infine in corso di sviluppo il progetto “La Custodia”, uno special tv di mezz’ora sul diritto di ogni bambino a sognare il proprio futuro. Il progetto è stato accolto sui mercati con molto favore. L’inizio della produzione è previsto per il prossimo anno.

Articoli collegati

BASILICATA/Miracoli in VR

A fine novembre a Matera e dintorni avranno luogo le riprese del film in Virtual Reality “The 7 Miracles of Jesus” , girato attraverso...

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.
- sponsor -

INDUSTRY

FILM SCHOOL NETWORK / Al via il meeting internazionale delle Scuole di Cinema

Si svolgerà dal 4 al 6 dicembre online la seconda edizione di Film School Network, l’evento di networking e proiezioni dedicato alle scuole di cinema europee, organizzato dalla casa di produzione lucchese Metropolis, che dal 2015 si occupa anche di formazione con la sua Accademia di Cinema Toscana.

BIENNALE COLLEGE / Prima candidatura all’Oscar

Prima Candidatura all'Oscar per un film di Biennale College: "This is not a Burial,It's a resurrection" (Lesoto). Annunciati i 4 progetti che diventeranno film di questa 9 edizione. Fra questi, "La Tana" dell'italiana Beatrice Baldacci

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020
- sponsor -

LOCATION

LOMBARDIA /Come rilanciare la Film Commission

La necessità e l’urgenza di riformare e rilanciare la Lombardia Film Commission è stato oggetto del convegno No signal? Audiovisivo lombardo, una nuova film commission come motore del rilancio, organizzato dal raggruppamento Cinema e Audiovisivo di Cna Lombardia e a cui hanno partecipato istituzioni, associazioni, operatori. Gli interventi di Curti, Priarone, Maselli, Ippoliti, Dell'Acqua, Del Corno, Masotina, Pedote, Bocca Gelsi, Trivellini

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale