direttore Paolo Di Maira

GIORNATE PROFESSIONALI 1/A Sorrento si pensa positivo

Ottimismo: noncuranti dalla pioggia insistente che ha accompagnato la manifestazione, distributori e esercenti cinematografici italiani hanno lasciato Sorrento con prospettive buone per l’anno 2013.
A Sorrento si è  conclusa  il 6 dicembre la 35° edizione delle Giornate Professionali di Cinema, organizzata dall’ANEC, l’associazione degli esercenti cinematografici, in collaborazione con gli esercenti multiplex dell’ANEM e i distributori dell’ANICA.
Ci lasciamo alle spalle un anno dominato dal trend negativo di affluenza del pubblico ( – 10,25 % rispetto ai corrispondenti 11 mesi del 2011, secondo il campione Cinetel), che il mese di novembre (  -1,85%) attenua ma non modifica. Particolarmente negativa  è la performance dei film italiani: nel periodo considerato ( da Gennaio a Novembre), la quota di mercato è passata dal 38% del 2011 al 24% del 2012.

Eppure Sorrento non era in lutto, anzi: i distributori, fiduciosi nel futuro, hanno “buttato il cuore oltre l’ostacolo”, per usare un’espressione non nuova, ripresa da Nicola Maccanico di Warner Bros Italia durante la convention della major statunitense. Warner esce dal 2012 con il Biglietto d’Oro come prima casa di distribuzione cinematografica per spettatori e incassi, e conta di chiudere l’anno con un incasso complessivo di 140 milioni di euro.

Universal perde Dreamworks ( che verrà distribuita da Fox), ma guadagna FilmAuro sempre più concentrata sulla produzione e impegnata ad andare oltre i cinepanettoni (è il caso di “Jobs Get Inspired”, il film sul creatore di Apple che chiuderà il Sundance, ma la cui data d’uscita non è stata ancora decisa).
Disney promette blockbuster  anche d’estate (il 3 luglio uscirà ‘The Lone Ranger’ con Johnny Depp e il 21 agosto Monsters University’, sequel di ‘Monsters & Co.’, il fortunato cartoon Pixel), ma anche un distributore come BIM, che nel 2013 compirà trent’anni, annuncia film fino a luglio, ammettendo di aver commesso un errore a non farlo lo scorso anno.
Se Medusa accusa il colpo della crisi che affligge la capogruppo Mediaset presentando un listino “più snello,con molti meno titoli internazionali e una concentrazione sul cinema nazionale” ( ma può vantare il Biglietto d’Oro a “Benvenuti al Nord” come film campione d’incassi 2012, “ Medusa c’è e ci sarà anche nelle prossime stagioni”, parole del rassicurante AD Giampaolo Letta), Rai Cinema ha assicurato, con le parole dell’AD Paolo Del Brocco, che “l’azienda   manterrà costante il livello degli investimenti, nonostante la crisi”; e ha anticipato il “regalo” di Rai Cinema agli esercenti per il Natale 2014: “ The Wolf of Wall Street’ di Martin Scorsese con Leonardo DiCaprio.

Della crisi non hanno paura neppure Notorius Pictures e Koch Media, due neonate società di distribuzione che a Sorrento hanno fatto il loro debutto.

Gli argomenti più frequentati sono stati la “sfida digitale”che porterà presto alla scomparsa della pellicola e  l’annualità del cinema, con l’unanime proponimento di non ripetere l’errore dell’estate scorsa, caratterizzata dall’assenza di uscite di nuovi film in sala.

Con più timidezza si è parlato di iniziative promozionali, anche s elo sconto sul prezzo del biglietto connesso alla Carta dello Studente promette effetti molto interessanti (ne scriviamo a parte). In attesa della favoleggiata Festa del Cinema che dovrebbe avere luogo nella prima metà di giugno 2013, gli oltre 1500 partecipanti alle Giornate Professionali di Cinema hanno lasciato l’Hotel Hilton Sorrento Palace, sede delle convention, perlomeno con la  certezza di ritornare a Sorrento sia nel 2013 che nel 2014. “Abbiamo firmato una convenzione triennale con il Comune di Sorrento”, ha detto Lionello Cerri, presidente dell’ANEC.

 

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION