GENOVA/Polo Audiovisivo e Cineporto

 A partire dal primo giugno si insedieranno ufficialmente nella prestigiosa sede di Villa Bombrini le prime dieci aziende audiovisive che fanno parte del Polo Audiovisivo di Cornigliano (Genova).
Altre 6-7 dovrebbero entrare a settembre-ottobre.
Il Polo, costituito su iniziativa di Genova-Liguria film Commission, intende fornire a piccole aziende del settore audiovisivo non soltanto uno spazio per uffici (attrezzato con rete dati superveloce, posto auto, servizi di portineria) ma servizi di consulenza e di accesso a finanziamenti, spazi comuni per riunioni e proiezioni.


All’interno della Villa, diventata già  una delle location preferite da produttori di video-clip, cortometraggi e spot pubblicitari (in un anno vi sono state girate 9 produzioni, l’ultima delle quali un episodio di “Storie Maledette”, prodotta da RAI), vi sono ambienti utilizzabili per riprese e all’esterno è in corso di realizzazione il Cineporto, di cui le aziende del Polo saranno utilizzatrici privilegiate.


Cineporto è ubicata nella Palazzina adiacente a Villa Bombrini che era stata fino a pochi anni fa la sede della direzione dell’Ilva (ex-Italsider). Dall’acciaio alle produzioni audiovisive, la struttura una volta completata conterrà  ambienti per reparti scenografia/falegnameria, costumi/sartoria, oltre che uffici di produzione, magazzini ed un ampio parcheggio per i mezzi di produzione.


I servizi accessori sono rappresentati da un bar/mensa e da una foresteria con 8 stanze dotate di servizi a disposizione delle produzioni. La struttura sarà  completata intorno al prossimo mese di novembre.


Un’anteprima del Cineporto di Genova sarà  presentata nel corso dell’Happy Hour organizzata da Genova-Liguria Film Commission in occasione del Festival di Cannes il 19 maggio (dalle 12.30 alle 14.00 presso lo stand della Associazione Film Commission Italiane, Spazio Pantiero, Village International).

Nella sezione: Luoghi&Locations