direttore Paolo Di Maira

FRIULI VENEZIA GIULIA/Moving East

“15-18 Disobbedienti alla Guerra”, by Chiaffredo (Fredo) Valla, produced by Nefertiti and distributed by Istituto Luce, was filmed mid March in the provinces of Trieste and Gorizia with the support of the Friuli Venezia Giulia Film Commission. It is a documentary which aims to shed some light on the cruel way Italy used to punish its soldiers, as we celebrate the anniversary of the Great War.
It is also a time of celebration for the Fondo Regionale per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia (which supported the Film, along with the Piemonte Doc Film Fund), as it is celebrating its tenth anniversary in June having approved and supported 334 projects for a total amount of € 4,783,092,106 granted through 19 open calls.
The lion’s share went to documentaries, both in terms of the number of projects as well as the quantity of the contributions disbursed, as the director of the Fund, Paolo Vidali, explains.
There is also a significant presence of documentaries inside the Co- Production Forum When East Meets West, which the Fund organizes in concert with the Trieste Film Festival and where, in the last two years, the main award was won by two documentaries: “the selection of the projects is 50% drama and 50% documentaries”, continues Vidali, “also because there the objective is the production-development of documentaries with a theatrical character, 70 minutes or longer, to be precise”. ‘Cinema festival’ documentaries that “are now only accepted in that format”.  There are many made in FVG products which have enjoyed a good festival journey: amongst these Vidali mentions “ The last resort” by Thanos Anastopolus and David Del Degan (a Mansarda Production, Fantasia and Arizona Productions co-production), a documentary that runs for nearly two hours, that got to La Croisette and was distributed in cinemas in France, “Dancing with Maria” by Ivan Gergolet (produced by Transmedia in co-production with Staragara and Imaginada Film), and “ e Special Need” by Carlo Zoratti, produced by Erika Barbiani of Videomante.
Co-production is an increasingly distinctive trait of the films realized in this region that has made audiovisuals its strong point.
“This is also thanks to initiatives like RE-ACT (the trans-regional initiative dedicated to the co-development of audiovisual projects and the support of new international co-productions involving Friuli Venezia Giulia, Croatia and Slovenia), where there is also a substantial participation of documentaries.
In eastern countries there is a greater concomitance between documentary and drama production due to the great strength of real stories in these regions”.
“ This trend is also increasingly characterizing regional production”, explains Vidali: “ there are many drama films that have a strong documentary-like structure, I am thinking of the movies by Alessandro Comodin, “Summer of Giacomo” and “Happy times will come soon”, as well as “Tir” by Alberto Fasulo.

Articolo precedentePIEMONTE/The first Doc Fund
Articolo successivoLOMBARDY/A positive Trend

Articoli collegati

TFI / Sviluppo: crescono i fondi regionali e internazionali

Il Panel Ricerca e Sviluppo!Il grande anno dei fondi a sostegno dello sviluppo organizzato dai Production Days di Torino Film Industry.

ESERCIZIO/Il Giro dei Cinema

Il Giro dei Cinema: alla scoperta delle buone pratiche dei cinema d'essai attraverso un viaggio in 42 sale italiane

Cinema&Video International n.179

Il numero di ottobre 2020 è distribuito al MIA di Roma e sulla piattaforma di MIPCOM Online+
- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

WEB FESTIVAL / Al via il Digital Media Fest online

Si svolgerà dal 30 novembre e terminerà il 2 dicembre, con una formula interamente digitale il Digital Media Fest, il festival creato e diretto da Janet De Nardis: 3 giorni di webserie, cortometraggi e vertical video provenienti da oltre 30 Nazioni.

TALLIN BLACK NIGHTS /Glass Boy è il miglior film per ragazzi

“Glassboy”, il film per ragazzi opera seconda del regista e sceneggiatore Samuele Rossi, ha vinto premio ECFA come miglior film alla 24ma edizione del prestigioso PÖFF | Tallinn Black Nights Film Festival, dove concorreva nella sezione Just Film.

IDFA / Ultimina di Jacopo Quadri in concorso

E' in concorso a IDFA il Festival internazionale di Documentari di Amsterdam, "Ultimina", diretto da Jacopo Quadri, il montatore di "Notturno" di Gianfranco Rosi - il film italiano candidato agli Oscar.
- sponsor -

INDUSTRY

DIVERSITY MEDIA AWARDS / Berry Bees miglior serie kids

"Berry Bees", una coproduzione internazionale di Atlantyca con SLR Productions, Telegael e Studio Cosmos-Maya con la partecipazione di Rai Ragazzi e NINE Network, è stata premiata come Miglior Serie Kids dell’anno ai Diversity Media Awards 2020

SALE/ Christie lancia la lampada antivirus

A gennaio 2021 il lancio della linea Christie Counter Act, la lampada antivirus che può essere utilizzata in presenza di persone

TFL / Tutti i premi del Meeting Event

Tutti i premi del Torino Film Lab Meeting Event che si è concluso il 20 novembre. La novità del Green Filming Award, promosso insieme alla Trentino Film Commission
- sponsor -

LOCATION

PIEMONTE / 5 progetti sostenuti dal Film Tv Fund

Il nuovo film di Davide Ferrario, "Tutto qua” (titolo provvisorio) le cui riprese si stanno concludendo a Torino, è uno dei cinque titoli che beneficerà del contributo el Bando POR FESR "Piemonte Film Tv Fund". Sostenuti anche per Indyca, IIF, Casa delle Visioni e Viola Film

CORTI / Ça Tourne! il nuovo concorso di F.F.C. Vallée d’Aoste

“ÇA TOURNE!”: c'è tempo fino al 9 dicembre per partecipare al concorso di idee finalizzato alla realizzazione di cortometraggi bandito da Fondazione Film Commission Vallée d’Aoste e rivolto a professionisti residenti o domiciliati in Valle d’Aosta, imprese, associazioni culturali e fondazioni valdostane o che abbiano sede legale od operativa sul territorio regionale

FVG / Iniziate le riprese di Volevo Fare la Rockstar 2

Gorizia, Cormons, Cividale del Friuli e Gradisca sono le location di "Volevo fare la Rockstar 2", diretta da Matteo Oleotto ed è una coproduzione Rai Fiction e Pepito Produzioni realizzata con il sostegno della Friuli Venezia Giulia Film Commission.