direttore Paolo Di Maira

FRIULI VENEZIA GIULIA/Cresce il Fund


E’ stato un novembre particolarmente movimentato per il Friuli Venezia Giulia, dove, a fine mese, Gabriele Salvatores ha iniziato i sopralluoghi per “Come Dio comanda”, il suo prossimo film tratto dall’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti, bestseller vincitore del Premio Strega nel 2007.


Sarà , questo, il 12° film del regista premio Oscar. “A volte ci sono storie che aspettano di essere raccontate”, ha detto Salvatores:
” Quella del libro è una storia “larga”; assieme all’autore ho voluto asciugarla per arrivare al cuore emozionale: una storia d’amore tra padre e figlio”.


Le riprese del film saranno realizzate interamente in Friuli Venezia Giulia.
Inizieranno il prossimo febbraio.


“Ho scelto paesaggi poco visti al cinema, con una natura forte “” ha commentato Salvatores “” con volpi che frugano tra i cassonetti”.
La zona è quella di Pordenone.


Dopo Udine, dove è stato ambientato ” La ragazza del lago”, il cinema scopre una parte nuova della regione.


 E’ soddisfatto Federico Poillucci, presidente di Friuli Venezia Giulia Film Commission, che commenta: “E’importante che vengano valorizzate altre locations oltre a Trieste”.


“Nel 2007 – prosegue Poillucci, – abbiamo superato le 400 giornate di riprese e abbiamo ospitato oltre 20 produzioni tra film e fiction (fra gli altri, “Un caso di coscienza”, “Amore bugie e calcetto”, le puntate de “Il Commissario Laurenti”, “Rebecca la prima moglie”).


Il fondo, che nel 2007 è stato di 470 mila euro, sarà  innalzato a 600 mila nel 2008.


Ne beneficerà  anche “Come Dio comanda”, con un contributo di 140 mila euro.

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter