FRIULI VENEZIA GIULIA/Alla scuola di Tanovic

Dopo tre fortunati corti e il mediometraggio “Soba 408” (“Camera 408”), realizzato per la televisione slovena, si sono concluse a metà  ottobre a Trieste le riprese di “Feed me with your words” (“Nahrani me z besedami”), lungometraggio d’esordio del regista triestino di lingua slovena Martin Turk.
Il film, prodotto dalla Bela Film di Lubiana, è realizzato in collaborazione con Friuli Venezia Giulia Film Commission ed ha beneficiato di un finanziamento da parte del Friuli Venezia Giulia Film Fund. 
E’ la storia di padre e figlio, separati da un muro d’incomprensione, che si riuniscono dopo anni per una ricerca cruciale che cambierà  le loro vite.
Martin Turk è stato assistente del regista bosniaco Danis Tanovic nel film Premio Oscar “No man’s land”.
Dopo le prime settimane di riprese in Slovenia, la troupe ha girato a Trieste in molte vie del centro, al Museo Sartorio e all’Orto Lapidario, e a Gorizia, con il patrocinio del Comune isontino.

Nella sezione: Luoghi&Locations