direttore Paolo Di Maira

FILM COMMISSION/Locations News

LIGURIA/I Vantaggi della Formazione.
E’ di circa 4 milioni di euro l’indotto portato dalla produzione audiovisiva in Liguria nel 2011: 122 le produzioni assistite da Genova – Liguria Film Commission per 412 giornate di produzione e 2800 pernottamenti.
E in proporzione, i numeri del primo semestre del 2012 sono leggermente in crescita: 69 produzioni assistite, 259 giornate di produzione e 2057 pernottamenti.
E’ questo il bilancio presentato dalla locale Film Commission lo scorso luglio. Oltre al sostegno alle produzioni, la Genova Liguria Film Commission, che conta su una dotazione di 230 mila euro (di cui 190 mila di contributo regionale), è impegnata in varie attività di promozione e formazione, fra cui le Giornate Europee dell’Audiovisivo, che lo scorso anno si sono svolte a Genova con il primo incontro nazionale sul “crowdfunding”, le Giornate Professionali dell’Audiovisivo, il programma di formazione continua per le imprese del Polo Produzioni Audiovisive di Cornigliano, Cinepiano, gli workshops Maia del programma MEDIA dell’Unione Europea, di cui la Film Commission è promotrice dal 1 gennaio 2012.

 

TOSCANA/Webserie Italiene
In settembre Follonica accoglierà il set di “Storia Mitologica della mia Famiglia”, diretto da Daniele Luchetti, interpretato da Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti, produce Cattleya.
Sempre in settembre, fra Pisa e Livorno, Marco Simon Puccioni girerà “Come il Vento”, prodotto da Intelfilm. Il film, interpretato da Valeria Golino, Filippo Timi e Francesco Scianna, racconta la vita di Armida Miserere, direttrice del carcere di Parma morta suicida.
Fino a ottobre si gira in Toscana, fra Firenze e Prato, anche la web serie “Lettere Italiene”, diretta da Federico Micali e Yuri Carrettini: sei cortometraggi per raccontare storie di immigrazione, con personaggi che ben si riconoscono in questa crasi tra Italiano e Alieno. Si tratta di un progetto del Cospe, che produce assieme a L’Occhio e la Luna, con il supporto di Toscana Film Commission.

 

PUGLIA/La terza volta del Forum
Scadrà lunedì 10 settembre il bando per partecipare alla terza edizione del Forum di Coproduzione del Mediterraneo, che si terrà il 26 e 27 ottobre al Cineporto di Bari.
Il programma ha lo scopo di supportare i progetti filmici che abbianoun legame con il Mediterraneo e con le Regioni Balcaniche e prevede incontri tra produttori, film commissioner, autori, registi, al fine di favorire processi di coproduzione e uno scambio di best practices per migliorare le modalità operative degli attori coinvolti nel Forum. I progetti partecipanti, selezionati da Alberto La Monica e dall’Apulia Film Commission, sono tutti parzialmente finanziati e “quasi pronti” per quel che concerne sceneggiatura, cast e organizzazione, ma in attesa di ulteriori finanziamenti per partire con le riprese: proprio per questo il Forum organizza incontri one to one tra i registi e i produttori e i possibili finanziatori.
“Possiamo essere orgogliosi dei risultati ottenuti nelle due precedenti edizioni”, commenta Alberto La Monica: “ alcuni progetti sono stati realizzati e distribuiti– è il caso di “Tatanka”, uscito in sala l’anno scorso – altri progetti hanno trovato coproduttori al Forum, e stanno lavorando sullo sviluppo della sceneggiatura o sul casting (“Clash”, “The High Sun”, “Thirst”, “Zagreb Cappuccino”), o sono in post-produzione (“Barbarians”) o sono stati in grado di richiedere il finanzamento ad Eurimages , ottenendolo (“Bota”)”.
Il Forum di Coproduzione del Mediterraneo si svolge con il Patrocinio di Eurimages e la collaborazione di ACE e Sofia Meetings.
Il Bando è scaricabile dal sito www.forum.apuliafilmcommission.it

 

TRENTINO/Commedia surreale
Concluse a Trento le riprese di “Non scomparire”, il secondo lungome traggio di Pietro Reggiani con Francesca Cuttica, Rolando Ravello, Anita Kravos, Francesca Golia e Pierpaolo Sfollon prodotto da Adagio Film. Il film è sostenuto dalla Trentino Film Commission, con la produzione associata della locale Emmedue videoproduction. Le riprese si sono svolte tra Roma e Trento: in quest’ultima città la troupe ha girato per cinque settimane tra le vie del centro storico, l’Istituto Sacro Cuore, il liceo Galileo Galilei, la Zobele Group e Abitare Design. “Non scomparire” è una commedia surreale, protagoniste persone con disagi di relazione, le quali in situazioni difficili riescono a diventare invisibili. Il film sarà invece visibile in sala nel 2013.

 

CAMPANIA/Brosnan da Sorrento a Venezia
Sono due i film del Festival di Venezia ‘targati’ Campania: “Après Mai – Something in the air” di Olivier Assayas, in concorso, che è stato girato anche agli Scavi Archeologici di Pompei, sull’Isola di Procida, e lungo una Strada Provinciale in area Vesuviana (produzione esecutiva Indigo Film). Fuori concorso c’è invece “Love is all you need”, del premio Oscar Susan Bier, girato quasi tutto in penisola sorrentina ed in particolare una residenza signorile circondata da un vasto limoneto che nella finzione è una proprietà del protagonista maschile (Tim, interpretato da Pierce Brosnan). Il film sarà distribuito in Italia da Teodora.
A fine agosto Napoli ha fatto da set al debutto alla regia di Alessandro Siani, “Il Principe abusivo”, girato prevalentemente in Alto Adige, e prodotto da Cattleya.

Articolo precedenteBILANCI/Cineturismo a un Bivio
Articolo successivoEUFCN/Locations News

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter