direttore Paolo Di Maira

FESTIVAL&NEWS

ROMA/Nuove Date
Con il nuovo organigramma – Lamberto Mancini direttore generale, Marco Müller direttore artistico – la settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma avrà anche nuove date: 9 – 17 novembre. Sufficientemente distante da Venezia, che termina l’ 8 settembre, e immediatamente dopo l’American Film Market, che termina il 7 novembre, il nuovo calendario va bene al mondo dell’industria, ma ha suscitato proteste da parte del Torino Film Festival preoccupato per la contiguità alle proprie date (23 novembre-1 dicembre) e del Festival dei Popoli, annunciato praticamentenelle stesse date (10-17 novembre).

VENEZIA/Venice Film Market
Riportare l’industria del cinema a Venezia: questo è il primo obiettivo che si pone Pascal Diot, responsabile del Venice Film Market che si svolgerà dal 30 agosto al 3 settembre, all’interno della 69° Mostra del Cinema di Venezia(28 agosto- 9 settembre) . Anticipa Diot a Cinema & Video International: “Inviteremo un centinaio di buyers da tutto il mondo, siamo particolarmente interessati agli americani e agli asiatici, dato che gli europei sono i frequentatori più abituali del Lido. Le date sono state studiate per permettere ai professionisti di poter venire a Lido e poi agevolmente volare a Toronto”, il cui Festival inizia il 6 settembre.

FESTIVAL/N.I.C.E in Cina
Reduce dal successo di N.I.C.E. Russia 2012 che ha fatto registrare intorno alle
18.000 presenze, il Festival si prepara per sbarcare in Cina, a Pechino e Macao,dove, dal 15 al 30 ottobre, presenterà una
selezione del giovane cinema italiano. La nuova selezione di film N.I.C.E. 2012,sulla quale gli organizzatori stanno lavorando, verrà presentata come di consueto al N.I.C.E. USA 2012 che dal 3 al 13 novembre toccherà New York e San
Francisco.

GIORNATE/Ciné a Riccione
E’ “Ciné” il nuovo nome scelto per le Giornate Estive di Cinema che si terrano per la seconda volta a Riccione, dal 25 al
27 giugno . La manifestazione, promossa dall’ANICA in collaborazione con ANEC e ANEM, è prodotta e organizzata dalla
Cineventi.

IFC/Un Piano per fare Sistema
Migliorare la qualità dei servizi offerti e sostenere la crescita del sistema produttivo nazionale, attraendo produzioni straniere. Sono queste le priorità dell’Assemblea nazionale dell’Associazione Italian Film Commissions,guidata da Silvio Maselli quale Presidente, Anna Olivucci e Davide Bracco quali Vice Presidenti e Roberto Corciulo quale Segretario
generale, nell’approvare cinque protocolli di intesa che andranno sottoscritti con la DG Cinema del Mibac, Cinecittà Luce, l’Anica, l’Associazione dei produttori televisivi (Apt) e dei produttori esecutivi (Ape) con lo scopo di favorire il riconoscimento definitivo del sistema nazionale dei sostegni locali alla produzione audiovisiva e che renderannocostanti le comunicazioni tra istituzioni locali e nazionali a supporto dell’industria dell’audiovisivo. L’Associazione ha anche approvato un piano di formazione interna denominato FC Training, rivolta agli staff delle 19 Film Commission,
che si svolgerà a Novembre con lo scopo di incrementare la qualità dei servizi erogati e l’efficienza degli enti locali nei confronti delle produzioni
audiovisive.

ISCHIA FILM FESTIVAL/Un Premio dalle Film Commission
La decima edizione di Ischia Film Festival , in calendario dal 30 giugno al 7 luglio, sarà la location per la consegna del “Premio IFC”,il riconoscimento istituito quest’anno dal coordinamento delle Film Commission italiane al film che per sforzo produttivo ha fatto della location il suo elemento di forza. Il premio consisterà in un location tour di 3 giorni per 3 persone, da utilizzare dalla produzione o dal regista vincitori, in un qualunque territorio rappresentato dalle 19 film commission associate per un anno. Il festival diretto da Michelangelo Messina ha istituito quest’anno una nuova sezione, “Location Sociale”, attivata per valorizzare il particolare legame tra location e problematiche sociali, che sta emergendo nella cinematografia italiana. Film come “Cesare non deve morire” dei fratelli Paolo e Vittorio Taviani, “Diaz” di Daniele Vicari, “L’industriale” di Giuliano Montaldo, “Romanzo di una strage” di Marco Tullio Giordanae i prossimi “L’inquinamento” di Luigi Lo Cascio e “Bella addormentata”di Marco Bellocchio, testimoniano un rinnovato interesse verso il “cinema civile” e confermano il ruolo strategico delle film commission nella realizzazione dei film di qualità.

LATINA/Alla scoperta dei Libri
‘Libri da scoprire’, la rassegna dell’editoria piccola e media, giunta alla nona edizione, dal 25 al 27 maggio a Latina, darà spazio a circa 60 piccole realtà editoriali. Organizzata dalla Assoeditori e dall’Assessorato alla cultura della Provincia di Latina, la manifestazione si svolge nella piazza del Popolo a Latina: nel suo villaggio della cultura di 1.200 mq e nel salotto del suo caffè letterario si alterneranno autori italiani come Marcello Simoni (“Il mercante di libri maledetti”), Giordano Bruno Guerri (“Il bosco nel cuore”), Maria Pia Morelli (“Raggi di luce rosa”), Cinzia Tani (“Cacciatori di piante”), Biagio Proietti (“Chiunque io sia”) oltre, ovviamente, a una sostanziosa compagine di scrittori emergenti.
Sono previste anche degustazioni di prodotti tipici locali, rispecchiando lo slogan dell’evento ‘tutto il sapore del sapere’.

Articolo precedenteLOCATIONS/Si gira in l’Italia
Articolo successivoPANALIGHT/Lights on Malta

Articoli collegati

- Sponsor - spot_img

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -spot_img

INDUSTRY

- sponsor -spot_img

LOCATION

Newsletter