FESTIVAL/Due premi italiani al Tribeca

palioDue premi italiani al Tribeca Film Festival, il festival newyorkese fondato da Robert De Niro, Jane Rosenthal, and Craig Hatkoff, la cui 14esima edizione si concluderà il 26 aprile.
E mentre si attendono gli Audience Awards, sono stati annunciati i vincitori delle sezioni competitive World Narrative and World Documentary.
Il Best Narrative Feature Award va a “Virgin Mountain”, scritto e diretto da Dagur Kári (Islanda, Danimarca), mentre il Best Documentary Feature Award sempre a una produzione danese, “Democrats”, di Camilla Nielsson.

Il premio per il Best Documentary Editing va all’italiano Valerio Bonelli per il montaggio di “Palio” di Cosima Spender (U.K., Italia), film che racconta la più antica corsa di cavalli del mondo, che si celebra ogni anno a Siena.
E ancora un premio italiano per “Vergine Giurata” di Laura Bispuri (Albania, Germania, Italia, Kosovo, Svizzera), a cui sono andati i $25,000 del Nora Ephron Prize, sponsorizzato da Coach.

Nella sezione: News