FESTIVAL DOC/ I premi di Fiaticorti

“1 (Minus one)” della regista greca Natassa Xydi ha ottenuto il premio come miglior corto  metraggio del Festival internazionale del cortometraggio Fiaticorti, la cui 18° edizione si è conclusa lo scorso 27 ottobre al Cinema teatro dell’Aeroporto militare di Istrana ( Treviso). La giuria, presieduta dall’attrice Lucia Mascino ha inoltre assegnato il premio per la migliore interpretazione all’attore israeliano Shmil Ben Ari in “On the road side” di Itay Akirav (Israele) e una Menzione speciale a “Everything’s OK” di Sebastião Salgado (Portogallo). Il Premio FiatiVeneti per il miglior corto della sezione speciale dedicata ai cortometraggi girati da autori residenti in Veneto o da cortometraggi rilevanti per espressione tematica o di ambientazione inerente la regione, è stato conferito a Giulia Canella con il cortometraggio “La faim va tout droit”. Nato nel 2000, Fiaticorti, diretto da Bartolo Ayroldi Sagarriga, è la manifestazione cinematografica più longeva della provincia di Treviso. ed è tra le prime a livello nazionale dedicata al cortometraggio. Ha festeggiato il diciottesimo compleanno con un’edizione definita dagli organizzatori “da record”, con 3556 cortometraggi partecipanti, provenienti da 120 Paesi, da cui sono state selezionate 24 opere.

 

Nella sezione: News