direttore Paolo Di Maira

FCR CAMPANIA/ Aspettando Polanski

“Che Polanski venga a girare in Campania sarebbe un fatto straordinario, sia per la promozione dei nostri tesori archeologici, sia per la ricaduta economica sull’intero territorio”: Maurizio Gemma, direttore della Film Commission Regione Campania non fa mistero dell’importanza del viaggio di Allan Starski in Campania per i sopralluoghi del film di Roman Polanski , e anticipa che qualora se ne creassero le condizioni, la Film Commission non esiterebbe a sollecitare la Regione Campania ad incentivare la produzione di “Pompei” con un sostegno economico.
Condizioni che sembrano essere le migliori: ” Starski e i suoi collaboratori sono rimasti colpiti non solo dal fascino e dalla ricchezza dei reperti , ma anche dall’accoglienza, dalla quantità  e dalla qualità  degli esperti che lo hanno assistito”. Oltre che nelle visite ai musei di Ercolano e Pompei, Gemma ha assistito Starski negli importanti sopralluoghi della “Piscina Mirabilis”, antica cisterna romana a Bacoli, nei Campi Flegrei, luogo chiave nel libro da cui sarà  tratto il film.


L’attenzione all’audiovisivo quale fattore di sviluppo del territorio, ad iniziare da turismo, è confermata dalla presenza della Film Commission alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, nello scorso febbraio.
Qui ha lanciato la movie map realizzata sulla serie televisiva “Capri”, ” per illustrare con più chiarezza il rapporto che c’è tra le località  reali e le location della serie”, dice Gemma, riferendosi evidentemente alla polemica innescata tra le amministrazioni di Vietri e di Capri dalle lamentele di alcuni turisti che non riuscivano a identificare i luoghi di “Capri”. Sta partendo ” Capri 2″ e gli scenari saranno gli stessi della prima serie: Capri, Anacapri, Raito, Massa Lubrense, Sorrento, ” e altre località  che al momento non vogliamo svelare”, anticipa Gemma.

Pur proporzionando l’attenzione al valore mediatico delle iniziative , l’attività  della Film Commission Regione Campania si spalma su diverse produzioni, con l’occhio rivolto al sostegno degli indipendenti. Nel 2006 ha sostenuto una quarantina di progetti, tra fiction tv, film per il cinema e documentari. Per il 2007 sono stati stanziati un milione e 500 mila euro ” che escludono, ovviamente, interventi su progetti speciali”.


Location in Campania sono previste per il nuovo film di Alfonso Arau prodotto da Maria Grazia Cuccinotta, “L’imbroglio nel lenzuolo”, sull’avvento del cinema a Napoli. Sarà  realizzato in autunno, tra Salerno e il Sannio. In Campania sarà  girato anche il nuovo film di Garrone “Sei storie brevi”, in preparazione, e di Francesco Ranieri Martinotti, che tornerà  a dirigere il cabarettista Alessandro Siani nel seguito di “Ti lascio perchè ti amo troppo”. Nella foto a sinistra, Maurizio Gemma.


 


Cinema&Video International  3/4-2007

Articoli collegati

- Sponsor -

FESTIVAL - MARKET

- sponsor -

INDUSTRY

- sponsor -

LOCATION

Newsletter